Aeroporto Internazionale Benazir Bhutto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Aeroporto Internazionale Benazir Bhutto
Piazzale dell'aeroporto
Piazzale dell'aeroporto
IATA: ISB – ICAO: OPRN
Descrizione
Nome impianto Aeroporto Internazionale Benazir Bhutto
Tipo Civile / militare
Stato Pakistan Pakistan
Provincia Punjab Punjab
Posizione a 5 km da Islamabad
Altitudine AMSL 508 m
Sito web www.islamabadairport.com.pk/
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
12/30 3.287
Asfalto

[senza fonte]

L'Aeroporto Internazionale Benazir Bhutto (in arabo: بینظیر بھٹّو بین الاقوامی ہوائی اڈہ) (ICAO: OPRN - IATA: ISB), precedentemente noto anche come Aeroporto Internazionale di Islamabad, è un aeroporto internazionale situato a 5 km da Islamabad, in Pakistan. L'aeroporto venne ridesignato in onore di Benazir Bhutto dal Primo ministro del Pakistan, Yusuf Raza Gillani il 21 giugno 2008.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Strategia[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto è diviso tra il normale traffico commerciale e le attività di uno squadrone aereo dalla Pakistan Air Force.[senza fonte]

Dati tecnici[modifica | modifica wikitesto]

Compagnie aeree e destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Compagnie aeree cargo[modifica | modifica wikitesto]

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 20 aprile 2012, il volo Bhoja Air 213 si è schiantato in fase di atterraggio: al momento imperversava un temporale sull'aeroporto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ PM names Islamabad Airport as Benazir Bhutto International Airport - GEO.tv

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]