Aerodactyl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
 Aerodactyl 
Aerodactyl
Aerodactyl

Nome nelle varie lingue
Italiano Aerodactyl
Giapponese プテラ Putera
Tedesco Aerodactyl
Francese Ptera
 Pokédex 
Classico 142
Johto 224
Hoenn 297
Caratteristiche
Specie Pokémon Fossile
Altezza 180 cm
Peso 59 kg
Generazione Prima
Megaevolve in MegaAerodactyl
Stato Base
Tipi Roccia
Volante
Abilità Testadura
Pressione
Agitazione
Legenda · progetto Pokémon

Aerodactyl (in giapponese プテラ Putera, in tedesco Aerodactyl, in francese Ptera) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Roccia/Volante. Il suo numero identificativo Pokédex è 142.

È uno dei Pokémon utilizzati dai capipalestra Sandra, Petra e Pedro e dal Superquattro Lance. Nelle Pokémon Chronicles Gary Oak provoca il risveglio di un Aerodactyl.

Insieme a Omanyte e Kabuto, è uno dei tre Pokémon che si ottiene da un fossile nei videogiochi della prima generazione. Il suo fossile è un'ambra chiamata Ambra Antica (ひみつのコハク Ambra Segreta?, Old Amber).[1]

Aerodactyl è l'unico Pokémon preistorico che non si evolve. Nei titoli della seconda generazione può essere scambiato per un Chansey.

Nei videogiochi Pokémon X e Y Aerodactyl ottiene una megaevoluzione denominata MegaAerodactyl.[2]

Significato del nome[modifica | modifica sorgente]

Il suo nome deriva dall'unione del prefisso aero-, che deriva dal greco ἀέρος (aéros, aria), con la parola inglese pterodactyl (pterodattilo).

Il suo nome giapponese, プテラ Ptera, deriva probabilmente da pterosaur (pteurosauro). Nella versione beta di Pokémon Rosso e Blu il suo nome era "Ptera".[3]

Origine[modifica | modifica sorgente]

Aerodactyl è basato sugli pterosauri, in particolare sui ranforincoidi. Il suo aspetto presenta caratteristiche tipiche dei draghi. Potrebbe essere inoltre ispirato sulla viverna.[4]

Evoluzioni[modifica | modifica sorgente]

Si megaevolve in MegaAerodactyl utilizzando lo strumento Aerodactylite.

Pokédex[modifica | modifica sorgente]

  • Rosso/Blu: Preistorico e feroce, attacca il nemico alla gola con le sue zanne affilate come una sega.
  • Giallo: Estinto già nell'antichità questo Pokémon primitivo è stato riportato in vita dal DNA dell'ambra.
  • Oro/HeartGold: Feroce Pokémon dell'antichità. Si dice che potesse volare planando ad ali spiegate.
  • Argento/SoulSilver/Y: Si dice che questo feroce Pokémon volasse nei cieli dell'antichità lanciando versi acuti.
  • Cristallo: Questo Pokémon attraversava i cieli preistorici in piena libertà e senza alcun timore.
  • RossoFuoco/X: Rigenerato dal materiale organico di un dinosauro ritrovato nell'ambra. Emette versi acuti mentre vola.
  • VerdeFoglia: Feroce Pokémon preistorico, che attacca il nemico alla gola con le sue zanne affilate come una sega.
  • Rubino/Zaffiro: Aerodactyl risale all'epoca dei dinosauri. È stato rigenerato da materiale genetico estratto dall'ambra. Si suppone che in tempi antichi fosse considerato il signore dei cieli.
  • Smeraldo: Aerodactyl risale all'epoca dei dinosauri. È stato rigenerato da materiale genetico estratto dall'ambra. Si suppone che nell'antichità fosse il signore dei cieli.
  • Diamante/Perla/Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2: Un Pokémon che vagava nei cieli nell'era dei dinosauri. Le sue zanne sono affilate come lame.

Nel videogioco[modifica | modifica sorgente]

Nei videogiochi Pokémon Rosso e Blu, Pokémon Giallo, Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia, Pokémon Diamante e Perla, Pokémon Platino, Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver, Pokémon Versione Nera e Versione Bianca, Pokémon Versione Nera 2 e Versione Bianca 2 e Pokémon X e Y è possibile ottenere Aerodactyl tramite Ambra Antica.

Nelle versioni Oro, Argento e Cristallo il Pokémon è ottenibile da un'allenatrice lungo il Percorso 14, in cambio di un Chansey.

Nei titoli della prima e terza generazione l'Ambra Antica sarà presente all'interno del Museo della Scienza di Plumbeopoli e verrà resuscitato nel laboratorio dell'Isola Cannella.

Nella regione di Sinnoh il fossile è presente nei Sotterranei, mentre in HeartGold si trova nelle Rovine d'Alfa. Nei videogiochi di quinta generazione è possibile ottenere l'Ambra Antica presso il Monte Vite. In questi titoli sarà possibile resuscitare Aerodactyl rispettivamente presso i musei di Plumbeopoli, Mineropoli e Zefiropoli.

In Pokémon X e Y l'Ambra Antica è disponibile nella Grotta dei Bagliori. Il Pokémon può essere riportato in vita a Petroglifari. In questi titoli Aerodactyl può partecipare alle Lotte Aeree.[5]

Nel videogioco Pokémon Ranger è presente all'interno del Tempio di Fiore (Fiore Temple), mentre nel seguito Pokémon Ranger: Ombre su Almia è disponibile nei pressi delle Alture Vertigine (Peril Cliffs).

MegaAerodactyl[modifica | modifica sorgente]

MegaAerodactyl è la megaevoluzione di Aerodactyl ottenibile tramite la Megapietra Aerodactylite. Aerodactyl è alto 210 cm e pesa 79 kg. La sua abilità è Unghiedure.[2]

MegaAerodactyl può partecipare alle Lotte Aeree.[5]

Mosse[modifica | modifica sorgente]

Aerodactyl apprende numerose mosse di Roccia come Forzantica e Frana. Nei titoli della seconda generazione quest'ultimo attacco è utilizzato dall'Aerodactyl di Lance, sebbene il Pokémon possa impararlo solamente a partire dalla terza generazione.

Oltre ad apprendere naturalmente le mosse Gelodenti (Ghiaccio), Rogodenti (Fuoco) e Fulmindenti (Elettro), Aerodactyl può inoltre utilizzare svariati attacchi di tipo Volante tra cui Att. d'Ala e Cadutalibera. È inoltre l'unico Pokémon in grado di apprendere Ventoincoda tramite allevamento.

Aerodactyl e Tyranitar sono gli unici Pokémon in grado di imparare naturalmente Iper Raggio e Gigaimpatto. È inoltre in grado di apprendere Metaltestata, sebbene non sia un Pokémon d'Acciaio.

Aerodactyl è in grado di utilizzare le mosse MN Volo, Forza, Scacciabruma e Spaccaroccia.

Nel Settimo Cielo del Pokémon Dream World sono presenti esemplari di Aerodactyl in grado di utilizzare le mosse Garanzia e Levitoroccia.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

  • Punti Salute: 80 (max 364)
  • Attacco: 105 (max 339)
  • Difesa: 65 (max 251)
  • Attacco Speciale: 60 (max 240)
  • Difesa Speciale: 75 (max 273)
  • Velocità: 130 (max 394)

MegaAerodactyl[modifica | modifica sorgente]

  • Punti Salute: 80 (max 364)
  • Attacco: 135 (max 405)
  • Difesa: 85 (max 295)
  • Attacco Speciale: 70 (max 262)
  • Difesa Speciale: 95 (max 317)
  • Velocità: 150 (max 438)

Nell'anime[modifica | modifica sorgente]

Aerodactyl appare per la prima volta nel corso dell'episodio Avventure preistoriche (Attack of the Prehistoric Pokémon). La fotografia di questo Pokémon, effettuata da Todd Snap, è visibile in Il Fotografo (Pokémon Paparazzi).[6][7]

Un esemplare del Pokémon viene utilizzato nel lungometraggio Pokémon Heroes, insieme ad un esemplare di Kabutops, contro Ash Ketchum e Latias.[8]

Altri fossili di Aerodactyl ritornano in vita negli episodi Il Ritorno di Aerodactyl (Putting the Air Back in Aerodactyl), facente parte delle Pokémon Chronicles, e Panico in città (Wild in the Streets!).[9][10]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica sorgente]

Aerodactyl appare in 11 carte, prevalentemente di tipo Combattimento, appartenenti a 10 set:[11][12]

  • Fossil (due carte, una delle quali Olografica)
  • Neo Revelation
  • Skyridge
  • EX Tempesta di Sabbia (come Aerodactyl ex di tipo Incolore)
  • EX La Leggenda di Mew (Olografica di tipo Incolore)
  • EX Fantasmi di Holon (come Aerodactyl δ di tipo Fuoco)
  • Alba Suprema
  • L'Ascesa dei Rivali (come Aerodactyl GL, Pokémon del capopalestra Pedro)
  • Arceus
  • Esploratori delle Tenebre

In Pokémon VS (ポケモンカード★VS?) è inoltre presente una carta dedicata all'Aerodactyl di Lance. In Giappone è stata inoltre pubblicata una carta raffigurante il Pokémon visibile nel lungometraggio Pokémon Heroes.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Old Amber da Serebii.net
  2. ^ a b (EN) Pokémon X & Y - Mega Evolutions da Serebii.net
  3. ^ (EN) All 150 Pokemon
  4. ^ (EN) Ash Dekirk, Oberon Zell-Ravenheart, Pokémon in Dragonlore: From the Archives of the Grey School of Wizardry, Career Press, 2006, p. 126, ISBN 978-1-56414-868-1.
    «[Aerodactyl] is a wyvern».
  5. ^ a b (EN) Pokémon X & Y - Sky Battles da Serebii.net
  6. ^ (EN) Episode 46 - Attack of the Prehistoric Pokémon da Serebii.net
  7. ^ (EN) Episode 55 - Pokémon Paparazzi da Serebii.net
  8. ^ (EN) Pokémon Heroes - Latias and Latios da Serebii.net
  9. ^ (EN) Special 16: Putting The Air Back In Aerodactyl! da Serebii.net
  10. ^ (EN) Episode 485 - Wild in the Streets! da Serebii.net
  11. ^ (EN) Aerodactyl (TCG) da Bulbapedia
  12. ^ (EN) #142 Aerodactyl - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 101, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 106, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 80, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 126, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 127, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 84, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 429, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 307, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 269, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon