Aero the Acro-Bat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Aero The Acro-bat
Titolo originale アクロバットキッズ
Sviluppo Iguana Entertainment
Super Nintendo e Game Boy Advance
TOSE
Pubblicazione Sunsoft, Nintendo
Serie Aero The Acro-bat
Data di pubblicazione 1993
Genere Piattaforme
Tema Moderno
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Super Nintendo Entertainment System, Game Boy Advance
Distribuzione digitale Virtual Console
Seguito da Aero the Acro-Bat 2

Aero the Acro-Bat è un videogioco concepito da David Sillre (già sviluppatore di Maximo: Ghosts to Glory) per il Super Nintendo e il Mega Drive/Genesis, sviluppato dalla defunta Iguana Entertainment e pubblicato dalla Sunsoft nell'ottobre del 1993.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ispirato dalla tradizionale caratteristica delle "mascotte del marchio", cominciata con l'avvento e successo del porcospino blu Sonic the Hedgehog, il gioco introduce Aero, un pipistrello rosso residente e lavoratore di un circo.

Il suo compito è difendere il circo da Edgar Ektor, un ex-clown maligno solito lavorare nello stesso circo, adesso desideroso di chiuderlo. A esacerbare la missione di Aero c'è Zero the Kamikaze Squirrel, scoiattolo sottoposto di Ektor.

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

I livelli sono caratterizzate da numerose piattaforme e per rivelare i portali, dei condotti per le missioni successive, è necessario adempiere a compiti precisi. Oltrepassare dei cerchi, rimanere eretti su una piattaforma prima del suo svanimento, salire su montagne russe ecc...

Quattro sono i mondi a disposizione ed ognuno di essi dispone di cinque livelli, ognuno irto di spuntoni letali collocati in molte fenditure occultate.

Per eliminare i suoi avversari, Aero può roteare in aria per formare un trapano, oppure esplodere proiettili simili a delle stelle - questi sono limitati.

Sunsoft scelse Aero come propria Mascotte durante l'era del 16-bit. Dopo il declino del 16-bit, scomparve sino al 2002, quando Metro 3D esportò il gioco sulla celebre console portatile della Nintendo, il Game Boy Advance, con un supplemento per le batterie - la versione SNES ne mancava.

Differenze di versione[modifica | modifica sorgente]

La versione SNES riproduce il "Tema d'Aero" nel livello 1-1, mentre la versione Megadrive propone Saber Dance invece - condivisa con il livello 2-2. La versione SNES, inoltre, propone un'introduzione musicale per ogni livello, rimossa nella versione per Megadrive, sebbene quest'ultima disponga di musiche nuove, come quella riprodotta durante la sessione di gioco nel livello 4-3.

Ricezione[modifica | modifica sorgente]

Aero the Acro-Bat fu riconosciuto come il Miglior Nuovo Personaggio del 1993 dall'Electronic Gaming Monthly.

Virtual Console[modifica | modifica sorgente]

La versione per Super Nintendo è stata pubblicata attraverso il servizio Virtual Console per la console Wii nella regione PAL il 23 luglio 2010 e nel Nord America il 26 luglio 2010. Il suo seguito, Aero the Acro-Bat 2, è stato distribuito un mese dopo.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi