Aero Fighters 3

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aero Fighters 3
Sviluppo Video System
Pubblicazione Video System
Data di pubblicazione 17 novembre 1995 (Arcade)
1995 (Neo Geo CD)
Genere Sparatutto
Modalità di gioco Singolo giocatore,
Multigiocatore
Piattaforma Arcade, Neo Geo CD
Periferiche di input Joystick a 8 direzioni con 2 tasti

Aero Fighters 3, noto in Giappone come Sonic Wings 3 (ソニックウィングス3 Sonikku Uingutsu 3?), è un videogioco sparatutto a scorrimento verticale, pubblicato per i cabinati arcade nel 1995 dalla Video System, convertito poi per il Neo Geo CD sempre nel 1995.

È il terzo gioco della serie iniziata con Aero Fighters del 1992, e mantiene intatta la giocabilità dei titoli precedenti; è l'ultimo gioco della serie a sfruttare l'hardware Neo Geo.

Il gioco presenta 23 differenti finali e due differenti livelli conclusivi con quattro differenti boss di fine gioco, il tutto variato a seconda del personaggio scelto, dei risultati ottenuti tra i livelli e del caso.

Scenari[modifica | modifica sorgente]

In questo capitolo della saga Aero Fighters sono presenti 8 livelli di gioco, ma gli scenari che si possono affrontare sono ben di più, in quanto il giocatore al termine dei livelli 1, 4 e 7 ha modo di scegliere una differente serie di successivi scenari: al termine di tali livelli appare un aereo, e a seconda di quale delle due ali dell'aereo distruggiamo per prima verrà scelto il percorso di scenari da affrontare; tale aereo è curiosamente presente nel gioco Turbo Force come nemico, Turbo Force che era un videogioco sparatutto della Video System prodotto nel 1991.

Indicando con "A" gli scenari scelti dopo aver distrutto l'ala destra dell'aereo bonus, con "B" quelli scelti avendo distrutto l'ala sinistra e con "C" quelli selezionati al termine del quarto livello distruggendo ancora una volta l'ala sinistra:

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Tutti gli aerei coinvolti in questo capitolo della saga erano velivoli in forza durante la seconda guerra mondiale.

I Blazers altro non sono che alcuni dei protagonisti del videogioco picchiaduro Karate Blazers prodotto dalla Video System nel 1991; Malcolm era uno dei personaggi principali del picchiaduro Ta-o Taido del 1993.

Sono presenti anche un paio di personaggi nascosti, utilizzabili solamente tramite appositi cheat; Red Rabbit e Diabloon appaiono in due precedenti videogioco della Video System, rispettivamente Rabio Lepus e Turbo Force.

  • Segnaposto Red Rabbit (Aka Usagi)
  • Segnaposto The Man (Diabloon)

Serie[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]