Aerazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Areazione" rimanda qui. Se stai cercando l'album degli Area, vedi Are(A)zione.

L'aerazione è uno degli aspetti inerenti all'igiene e alla salubrità degli ambienti: questi fattori toccano indiscutibilmente anche le condizioni di umidità, isolamento acustico e termico dell'ambiente.

Riguardando l'igiene e la sanità pubblica, questi fattori sono regolati a norma di legge, la quale generalmente è applicabile a tutti i nuovi interventi soggetti al rilascio di concessione o autorizzazione edilizia da parte del Sindaco.

Gli ambienti devono essere progettati e realizzati in modo da limitare - al minimo tecnico - le concentrazioni di sostanze inquinanti e di vapore acqueo; ovvero di portare le concentrazioni ad un livello tale da non costituire rischio per la salute degli esseri viventi che vi dimorano (salubrità) e tali da assicurare la buona conservazione delle cose e degli elementi costitutivi degli ambienti stessi.

Negli ambienti devono essere altresì impedite - l’immissione, il reflusso o la mutua diffusione di aria viziata, inquinanti o esalazioni in genere - prodotti all'esterno o al loro stesso interno.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ingegneria Portale Ingegneria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ingegneria