Adorazione dei pastori (El Greco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adorazione dei pastori
Adorazione dei pastori
Autore El Greco
Data 1612
Tecnica olio su tela
Dimensioni 320 cm × 180 cm 
Ubicazione Museo del Prado, Madrid

L'Adorazione dei pastori è un dipinto a olio su tela (320x180 cm) di el Greco, databile al 1612-1614 circa e conservato nel Museo del Prado di Madrid.

Questo quadro venne dipinto dall'artista per la propria tomba nella cripta della chiesa di Santo Domingo el Antiguo di Toledo.[1] La firma di El Greco, in greco si trova nella parte inferiore sinistra del dipinto.[2]

La composizione pittorica si avvolge in spirale, creando un movimento ascensionale. L'estrema distorsione dei corpi caratterizza il dipinto come altre opere della produzione tarda di El Greco. I colori brillanti, "dissonanti", e le forme e pose strane creano una sensazione di meraviglia ed estasi nei pastori e negli angeli che celebrano il miracolo della nascita del Bambino Gesù.[3]

Nel 1618 l'aiutante di El Greco, Luis Tristán, dichiarò che il maestro lavorò al dipinto fino alla sua morte. L'opera fu trasferita all'altare maggiore del monastero di San Domenico El Antiguo, per poi essere acquisita dal Museo del Prado nel 1954.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b M. Tazartes, El Greco, 172
  2. ^ From El Greco to Cézanne (catálogo), The Adoration of the Shepherds, pág. 130
  3. ^ Greco, El in Encyclopaedia Britannica, 2002.
pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura

kk.loed