Adolph Zukor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adolph Zukor, presidente della Famous Players Film Co. (1914)
Statuetta dell'Oscar Oscar onorario 1949

Adolph Zukor (Ricse, 7 gennaio 1873Los Angeles, 10 giugno 1976) è stato un produttore cinematografico ungherese naturalizzato statunitense, fondatore insieme a Jesse L. Lasky della Paramount Pictures.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Cominciò la sua carriera di produttore nel 1911, quando produsse il film Elisabetta regina d'Inghilterra (Queen Elisabeth), con Sarah Bernhardt, primo lungometraggio della storia del cinema statunitense. Incoraggiato dal successo ottenuto fondò nel 1912 la Famous Players Film Company, con sede a New York, dove insieme alla Feature Play Company di Jesse L. Lasky continuò l'attività di produzione ed importazione di lungometraggi. L'introduzione del lungo da parte di queste case indipendenti, minò la base su cui si fondava il monopolio del cartello MPPC (Motion Pictures Patents Company), ossia il cortometraggio monobobina. Le società della MPPC non riuscirono ad adattarsi all'innovazione, frenate dagli stessi strumenti di protezione che utilizzavano per detenere il monopolio, e questo ritardo portò allo scioglimento del trust, avvenuto nel 1915, dopo una sentenza della corte distrettuale di New York, che dichiarava illegali le pratiche utilizzate dalla MPPC.

Nel 1919 Zukor e Lasky fusero le loro attività al distributore Paramount Pictures, formando la Paramount Pictures Corporation.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 25774054 LCCN: n86041216