Adolf Ferdinand Wenceslaus Brix

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Adolf Ferdinand Wenceslaus Brix (Wesel, 20 febbraio 1798Charlottenburg, 14 febbraio 1870) è stato un matematico e ingegnere tedesco. [1] L'unità di misura grado Brix (°Bx) per il gravità specifica dei liquidi prende il nome da lui.

Brix face carriera come dipendente pubblico in professioni legate all'ingegneria civile, le misure e le costruzioni (1827 Bauconducteur, 1834 Fabriken-Commisionsrath, 1853 geheimer Regierungsrath) e si è ritirato nel 1866 (quando è stato promosso a geheimer Oberregierungsrath). È stato direttore della Commissione Reale della Prussia per le misure, membro di un comitato tecnico presso il Ministero del Commercio, e il comitato tecnico per l'edilizia. È stato anche insegnante di matematica applicata presso lo Gewerbeinstitut zu Berlin (1828–1850), così come di analisi e matematica applicata alla Bauakademie, entrambi le scuole furono precursori della Università tecnica di Berlino.

Egli ha partecipato a molti lavori pubblici in Berlino e Potsdam.

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

  • Lehrbuch der Statik und Mechanik ("Manuale di statica e meccanica", 1831, seconda edizione 1849, supplemento 1843)
  • Über Festigkeit und Elasticität der Eisendrähte ("Sulla forza e l'elasticità dei fili di ferro"), 1847
  • Über den Widerstand der Fuhrwerke ("Sulla resistenza dei carri"), 1850
  • Über Alkoholometrie ("Sulla misurazione di alcol"), 1850, 1851, 1856

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Allgemeine Deutsche Biographie, volume 3 (1876), p. 335: Brix: Adolf Ferdinand Wenceslaus B.