Adobe GoLive

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adobe GoLive
Logo di Adobe GoLive
Screenshot di Adobe GoLive
Schermata di Adobe GoLive su Mac OS X
Sviluppatore Adobe Systems
Ultima versione 9.0 (1º giugno 2007; 6 anni fa)
Sistema operativo Mac OS X
Microsoft Windows
Linguaggio C++
Genere Editor HTML
Licenza Software proprietario
(Licenza chiusa)
Sito web http://www.adobe.com/products/golive/

Adobe GoLive è un editor HTML e un'applicazione per il controllo di siti web di Adobe Systems. Ha sostituito Adobe PageMill come principale editor HTML di Adobe Systems. L'ultima versione di Adobe GoLive è la numero 9.0 che non è integrata in Adobe Creative Suite 3. Adobe GoLive non è più in commercio dal 28 aprile 2008[1][2][3].

Adobe GoLive è nato come CyberStudio, il prodotto di punta di una società denominata GoLive Systems, Inc. con sede ad Amburgo, in Germania[4]. Adobe ha acquistato nel 1999 il prodotto GoLive CyberStudio e rinominato in Adobe GoLive. Le prime versioni di Dreamweaver e CyberStudio sono state rilasciate contemporaneamente. Tuttavia, Dreamweaver divenne l'editor HTML dominante.

Adobe Creative Suite 2 Premium includeva GoLive CS2[5]. Mentre Adobe Creative Suite 3 integrava Dreamweaver in sostituzione di GoLive, Adobe GoLive 9 veniva rilasciato come prodotto Stand-alone.[6] Il 28 aprile Adobe ha annunciato che lo sviluppo e la vendita di GoLive erano cessate a favore di Dreamweaver.[3]

Descrizione generale e aspetti distintivi[modifica | modifica sorgente]

GoLive incorpora un'interfaccia che si basa pesantemente sul drag and drop. La maggior parte delle interazioni con l'utente sono fatte attraverso menù contestuali. Tra le sue caratteristiche è presente un editor separato per le tabelle, che supporta la nidificazione, e un pannello per applicare stili CSS agli elementi[7]. Come strumento di gestione del sito web, GoLive permette agli utenti di trasferire e pubblicare contenuti direttamente dall'interno dell'applicazione, e consente di escludere singoli file dal caricamento[8]. GoLive supporta la funzione di drag and drop di file da Adobe Photoshop o Adobe Illustrator che vengono poi convertiti in formati adatti per il web[9].

Linguaggio e struttura di programmazione[modifica | modifica sorgente]

Adobe GoLive è un programma scritto in ambiente C++[10]. E inusuale che invece di utilizzare uno standard C++ come PowerPlant o Microsoft Foundation Classes, GoLive utilizza uno standard denominato SCL (Simple Class Library), che inizialmente è stato costruito da zero dagli ingegneri di GoLive Systems, Inc. Questo standard è stato utilizzato anche dallo sfortunato programma Adobe Atmosphere[11][12].

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

GoLive ha un potente set di API che può essere utilizzato per aggiungere ulteriori funzionalità al prodotto. Il kit di sviluppo software SDK fornisce interfacce che consentono agli sviluppatori di utilizzare una combinazione di XML, JavaScript e C/C++ per creare plugin per il prodotto[13]. L'implementazione API consente agli sviluppatori l'accesso personalizzato e utilizzando JavaScript, nonché un completo JavaScript debugger ed un interprete della riga di comando. Questo permette agli sviluppatori di livello intermedio usando JavaScript di creare sofisticate interfacce utente, la cui creazione è normalmente riservata a sviluppatori che utilizzano un linguaggio compilato, come C[14].

Cronologia versioni[modifica | modifica sorgente]

Versione Nome in codice Sistema operativo Data di rilascio
Gonet GoLive Pro 1.0 Mac OS Classic Agosto 1996
GoLive CyberStudio 1.0 Mac OS Classic Aprile 1997
GoLive CyberStudio 2.0 Mac OS Classic Settembre 1997
GoLive CyberStudio 3.0 Mac OS Classic Aprile 1998
Adobe GoLive 4.0 Mac OS Classic Gennaio 1999
Adobe GoLive 4.0 Microsoft Windows Maggio 1999
Adobe GoLive 5.0 Mac OS Classic, Microsoft Windows Agosto 2000
Adobe GoLive 6.0 The 6th Day Mac OS Classic, Mac OS X, Microsoft Windows Febbraio 2002
Adobe GoLive CS Se7en Mac OS X, Microsoft Windows Ottobre 2003
Adobe GoLive CS2 Reloaded Mac OS X, Microsoft Windows Aprile 2005
Adobe GoLive 9.0 Vicious Mac OS X, Microsoft Windows Giugno 2007

Note[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Web Portale Web: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Web