Ademir de Barros

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paraná
Dati biografici
Nome Ademir de Barros
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 173 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala
Ritirato 1980
Carriera
Squadre di club1
1960-1964 Sao Bento São Bento  ? (?)
1965-1973 San Paolo San Paolo 43 (1)[1]
1973-1974 Tiradentes Tiradentes 18 (2)
1974 Operario-MS Operário-MS 11 (1)
1975 Colorado Colorado 0 (0)
1976 Londrina Londrina 10 (1)
1977 Francana Francana  ? (?)
1978 Sao Bento São Bento  ? (?)
1979-1980 Barra Bonita Barra Bonita  ? (?)
Nazionale
1965-1966 Brasile Brasile 9 (1)[2]
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ademir de Barros, detto Paraná (Cambará, 21 marzo 1942), è un ex calciatore brasiliano, di ruolo ala.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come ala sinistra.[3] Giocatore dalla grande abilità tecnica,[4] era mancino, ma comunque dotato di una buona sensibilità anche nel piede destro; il suo stile di gioco era all'insegna dell'aggressività, sia in fase offensiva che in quella difensiva, a cui spesso contribuiva ripiegando durante il possesso degli avversari.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel São Bento, compagine dello stato di San Paolo, fu acquistato dal San Paolo nel 1965 (arrivò al club il 17 febbraio).[5] Con la maglia della squadra tricolor si mise in evidenza, risultando benvoluto dai tifosi[5] e dalla stampa paulista[4] durante la sua lunga militanza con il club della capitale statale. Nel 1970 e 1971 fece parte della squadra che conquistò due titoli statali consecutivi, che rimarranno gli unici trofei della sua carriera; il 10 settembre 1973 lasciò il club per trasferirsi al modesto Tiradentes, per disputare il campionato di calcio brasiliano 1974: giocò poi per l'Operário, il Colorado, la Londrina e la Francana, prima di tornare al São Bento nel 1978. Chiuse la carriera con il Barra Bonita, piccolo club dello Stato di San Paolo.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Esordì con la maglia del Brasile il 30 giugno 1965 a Stoccolma contro la Svezia, giocando titolare; partecipò in seguito alla doppia sfida con l'URSS, svoltasi il 4 luglio e il 21 novembre dello stesso anno. Fu poi chiamato in Nazionale nel 1966 da Vicente Feola, che creò una lista di quarantasette possibili convocati per il Inghilterra 1966, da selezionare tramite una serie di amichevoli. Una volta incluso nella lista nei ventidue, giocò la sua ultima partita in Nazionale contro il Portogallo, il 19 luglio 1966 a Goodison Park.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

San Paolo: 1970, 1971

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 374 (38) se si comprendono le partite giocate nei tornei antecedenti la creazione del campionato nazionale brasiliano.
  2. ^ 11 (1) se si comprendono le partite non ufficiali disputate con la Nazionale maggiore brasiliana.
  3. ^ (EN) Sambafoot - Paraná. URL consultato il 27-11-2010.
  4. ^ a b (PT) Que Fim Levou? - Paraná, terceirotempo.ig.com.br. URL consultato il 27-11-2010.
  5. ^ a b c (PT) Ídolos - Paraná, saopaulofc.net. URL consultato il 27-11-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]