Adelaide City Football Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adelaide City FC 1946
Calcio Football pictogram.svg
Zebras, Juventus, City
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco e nero
Dati societari
Città Adelaide
Paese Australia Australia
Confederazione AFC
Federazione Flag of Australia.svg FFSA
Campionato South Australian Super League
Fondazione 1946
Presidente Bob D'Ottavi
Allenatore Damian Mori
Stadio Adelaide City Park
(5.500 posti)
Sito web www.adelaidecityfc.com.au
Palmarès
Titoli nazionali 3
Si invita a seguire il modello di voce

L'Adelaide City Football Club, più nota come Adelaide City, è una società calcistica australiana con sede nella città omonima. Attualmente milita nella South Australian Super League, un gradino sotto la A-League, la massima serie del calcio australiano.

È conosciuta anche con il nome The Zebras (Le Zebre). Hanno giocato nella Lega Nazionale Calcio (NSL) per 27 stagioni, ma si ritirò poco prima della stagione 2003/2004.

Hanno giocato anche giocatori Italiani come Claudio Pelosi, Diego Pellegrini, Gianluca Lagati.

Vinse la prima edizione dell'OFC Champions League, nel 1987 l'Oceania Club Championship, battendo in finale i neozelandesi del Mount Wellington.

È una delle squadre più famose in Australia, sia per anno di fondazione che per palmarès.

Adelaide Juventus[modifica | modifica wikitesto]

Il club è stato fondato e seguito da italiani e originariamente chiamato Juventus - come il celebre club italiano - dal 1946 al 1966[1]. Nel 1966 sono diventati Adelaide Juventus e nel 1977 Adelaide City, quando Frank Lister capitanò il team nella stagione inaugurale della NSL, quindi vinse la 'Golden Boots' entrando a far parte dell'Hall of Fame nel 2004.

La maglia a righe bianco e nere ha anche dato il soprannome di "Zebras" alla squadra.

Campioni nel 1993/94[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Australia P Robert Zabica
2 Australia D Paul Shillabeer
3 Australia D Tony Vidmar
4 Australia D Milan Ivanović
5 Australia D Alex Tobin
6 Australia C Carlo Talladira
7 Australia C Carl Veart
8 Australia C Sergio Melta
9 Australia C Joe Mullen
10 Australia A Goran Lozanovski
11 Australia A Damian Mori
N. Ruolo Giocatore
12 Australia P Jason Petkovic
13 Australia D Daniel Sabatino
14 Australia C Jamie Perin
15 Australia C Michael Reda
16 Australia A Steve Maxwell
17 Australia A Bradley Hassell
18 Australia P Dennis Martinello
- Australia Coach Zoran Matic

Finalista nel 1994/95[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Australia P Jason Petkovic
2 Australia D Mark Yates
3 Australia D Tony Vidmar
4 Australia D Milan Ivanović
5 Australia D Alex Tobin
6 Australia C Carlo Talladira
7 Australia C Joe Mullen
8 Australia C Sergio Melta
9 Australia C Craig Foster
10 Australia A Goran Lozanovski
11 Australia A Damian Mori
N. Ruolo Giocatore
12 Australia P
13 Australia D Joel Marino
15 Australia C John Gibson
16 Australia C Dino Mennillo
17 Australia A Angelo Goutzioulis
- Australia Coach Zoran Matic

Rosa 2008[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Australia P Ben Moore
2 Australia D Jordan D'Arsie
3 Australia C Jace Cummins
4 Australia D Keegan Nash
5 Australia D George Tsonis
6 Australia D Adam Osman
7 Australia A Damian Mori
8 Australia A Carl Veart
N. Ruolo Giocatore
10 Australia A Jonathan Negus
11 Australia C Fred Agius
12 Australia A Patrick DeRuvo
13 Australia D Paul Pezos
14 Australia C Alex Ciccozzi
15 Australia D Kristian Rees
16 Australia C David Paladino
23 Australia C Nick Budin

Campioni nel 2005[modifica | modifica wikitesto]

Adelaide City veniva incoronata vincitrice della SA Premier League Champions dopo aver sconfitto l'Adelaide Raiders 2-1 nella finale al campo sportivo Hindmarsh Stadium venerdì il 16 settembre 2005. Adelaide City ha preso la guida della partita in soli 4 minuti, quando Nick Budin trafigge il portiere dei Raiders Robert Matosevic. I Raiders pareggiano poco prima della pausa con un rigore realizzato da Jason Trimboli. La partita è andata ai tempi supplementari ed a metà del secondo tempo supplementare un assist di Paolo Pezos è perfetto per Adam Osman che non sbaglia a battere il portiere, e porta all'Adelaide City il Suo primo titolo da 1974. Il centrocampista dell'Adelaide City, David Paladino, è stato assegnato il premio per l'uomo della partita (MVP).

Tripla vittoria nel 2006[modifica | modifica wikitesto]

L'Adelaide City ottiene la tripletta nel 2006, vincendo tutti e 3 trofei inaugurali: L'ERREA Pre-season Cup, BEST Super League Championship e FFSA Adelaide United Cup. L'Adelaide City ha battuto i Raiders nella Grand Final con il risultato di 5-0, un rematch della stagione precedente. Ha vinto la BEST Super League, ha lottato per gran parte del campionato ma alla fine è riuscita a spuntarla sulle squadre avversarie quindi è andata a vincere la Coppa del "FFSA Adelaide United" per 4-1 sull'Adelaide Blue Eagles, marcature aperte al 22° dal dischetto con Jonathan Negus. Il secondo gol è venuto da Nick Budin, che ha colpito di testa facendo finire la palla sulla traversa, poi la palla è tornata ai suoi piedi e da lì il gol, il terzo gol arriva ancora da Negus da circa 18yd. Adelaide Blue Eagles domina l'inizio del 2º tempo. Ma è l'Adelaide City che va ancora a segno e ancora con Negus che completa la sua tripletta dopo un bel passaggio del giocatore-allenatore Damian Mori arrivando così a tu per tu con il portiere. Il risultato finale ha finito 4-1. Jonathan Negus ha vinto la "John Kosmina Medal" che viene assegnato al miglior giocatore in campo.

Vittoria nel 2008[modifica | modifica wikitesto]

Un grande primo tempo di Kristian Rees e Jason Cummins assicurano al City il campionato. Quarto successo consecutivo e 19º titolo in totale. Nonostante l'assenza dell'attaccante/allenatore Damian Mori, il City ha disputato un'ottima partita tatticamente parlando non consentendo al Metro alcun spazio. Partita finita 2-0 per l'Adelaide City.

Vittoria nel 2010[modifica | modifica wikitesto]

Nella Gran Finale della Super League, l'Adelaide City corona una incredibile vittoria battendo per 1-0 l'Adelaide Blue Eagles con un gol al 47° minuti del difensore Johnathon Negus. Il club più vincente nella storia del calcio del South Australia, capitano Nick Budin e Coach Damian Mori può festeggiare con orgoglio il loro quinto campionato in sei anni, il loro 20° trofeo tra Coppe e Campionati.

Rosa 2010[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Australia P Luke Osbyte
2 Australia D Jordan D'Arsie
3 Australia D Jace Cummins
4 Australia D Paul Belfari
5 Australia C Riccardo Da Silva
6 Australia C Andrew Marveggio
7 Australia C Nick Orr
8 Australia C Paul Pezos
9 Australia C Matthew Halliday
10 Australia A Nick Budin (C)
11 Australia A Jonathan Negus
N. Ruolo Giocatore
12 Australia P David Picca
13 Australia D Keegan Nash
14 Australia D Peter Elefterakis
15 Australia D Michael Schinnick
16 Australia D Jonathan Kaitatzis
17 Australia C Fred Aguis
18 Australia C David Paladino (VC)
19 Australia A Eli Vlassis
20 Australia A Daniel Spagnuolo
21 Australia A Patrick De Ruvo
22 Australia A Damian Mori
00 Australia Coach Charlie Villani

Vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali[modifica | modifica wikitesto]

NSL Player Of The Year Award - Johnny Warren Medal[modifica | modifica wikitesto]

NSL Grand Final Best Player - Joe Marston Medal[modifica | modifica wikitesto]

NSL Top Scorer Awards[modifica | modifica wikitesto]

NSL Under 21 Player of the Year[modifica | modifica wikitesto]

  • 1981 David Mitchell (Adelaide City)

NSL Coach of the Year[modifica | modifica wikitesto]

Locali[modifica | modifica wikitesto]

South Australian Best & Fairest and Player of the Year Awards[modifica | modifica wikitesto]

Giocatori dell'Adelaide City[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Calciatori dell'Adelaide City F.C..

claudio pelosi è stato giocatore delladelaide city

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Our heritage, www.adelaidecityfc.com.au. URL consultato il 04-12-2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]