Adamo Tadolini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Adamo Tadolini (Bologna, 21 dicembre 1788Roma, 16 febbraio 1868) è stato uno scultore italiano.

Dopo aver frequentato l'Accademia di Belle Arti di Bologna, nel 1814 si trasferì a Roma, dove fu allievo del Canova del quale proseguì la tradizione neoclassica. Nel 1820 sposò Serafina Passamonti e nel 1825 fu nominato Accademico presso l'Accademia di San Luca. Nel 1830 rifiutò l'incarico di professore di scultura nell'Accademia di Bologna.

Tra le sue opere sono: la statua di San Paolo in piazza San Pietro, la statua della Religione nella Basilica Vaticana, il complesso statuario in marmo per la tomba della Begum Samru in Sadhana (India) - chiesa di Nostra Signora delle Grazie nel 1842, i monumenti equestri in bronzo al Libertador Simon Bolivar, eretti nel 1859 a Lima e nel 1874 a Caracas, e la tomba del cardinal Lante a Bologna. Anche suo nipote Giulio Tadolini fu scultore.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jane Turner (a cura di), The Dictionary of Art. 30, p. 233. New York, Grove, 1996. ISBN 1-884446-00-0

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 74726164 SBN: IT\ICCU\RMRV\001539