Adamantinoma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'adamantinoma è un tumore maligno delle ossa lunghe, compare maggiormente nella tibia, a volte nella diafisi e raramente nel femore.

Epidemiologia[modifica | modifica sorgente]

La sua manifestazione è di carattere raro, la sua incidenza è maggiore negli adolescenti

Sintomatologia[modifica | modifica sorgente]

I sintomi progrediscono lentamente, la persona accusa dolore, si riscontra tumefazione della parte interessata.

Esami[modifica | modifica sorgente]

Radiologicamente mostra un assottigliamento delle ossa, non vi è alcuna reazione periostale.

Terapia[modifica | modifica sorgente]

Il trattamento di scelta è la resezione, o in casi di tardiva diagnosi amputazione, la tecnica del curettage invece provoca delle recidive. Le metastasi sono maggiormente a livello polmonare e solitamente si manifestano nello stato avanzato.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Gianni Bonadonna, Gioacchino Robustelli Della Cuna, Pinuccia Valgussa, Medicina oncologica (8ª edizione), Milano, Elsevier Masson, 2007, ISBN 978-88-214-2814-2.
medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina