Adad-nirari II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adad-nirari II
re di Assiria
In carica 911-891 a.C.
Predecessore Assur-dan II
Successore Tukulti-Ninurta II

Adad-nirari II (... – 891 a.C.) è stato un sovrano assiro.

Salito al potere durante agli inizi dell'Impero neo-assiro, Adad-nirari II portò avanti alcune imprese militari; fra queste, come il suo successore Tukulti-Ninurta II e Assurnasirpal II, nella valle del Khabur e nella fascia pedemontana del Tur Abdin, rendendo vassalli gran parte dei piccoli stati di origine aramaica della zona. Agisce su tre fronti, ossia sul pianoro dell'alta Mesopotamia, lungo il confine babilonese e a nord dell'Assiria. A nord Adad-nirari riesce a conquistare Katmukhi e le terre di Khabkhi, riuscendo così a rifornirsi di legna e cavalli per il proprio esercito; in Babilonia si tratta di una situazione di stallo, confermata dal trattato concluso col sovrano Nabu-shum-ukin, che non evidenzia cambiamenti sostanziali ai propri territori; nelle zone aramaiche riesce a controllarne la situazione, vincendo anche sul pericolo ribelle Nur-Adad, e con un'intensa attività edilizia ad Apqu, ottenendo il controllo della zona del Tur Abdin e tra il Khabur ed il Balikh.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Re di Assiria Successore
Assur-dan II 911-891 a.C. Tukulti-Ninurta II

Controllo di autorità VIAF: 37709842

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie