Ada Leverson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ada Leverson (1862agosto 1933) è stata una scrittrice inglese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Iniziato a scrivere all'inizio del 1890, contribuì a diversi giornali dell'epoca vittoriana, anche satirici comeil " Black and White", Punch, e "The Yellow Book". In seguito diventò un'amica devota di Oscar Wilde, a lei lo scrittore irlandese si rivolgeva chiamandola con il nomignolo "Sphinx";

Si sposò con Ernest Leverson quando lei aveva 19 anni, ma il matrimonio finì nel 1905 per via di un allontanamento del marito (partì per il Canada). Dal matrimonio nacque una figlia, Violet che seguì le orme della madre.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • The Twelfth Hour (1907)
  • Love's Shadow (1908)
  • The Limit (1911)
  • Tenterhooks (1912)
  • Bird of Paradise (1914)
  • Love at Second Sight (1916)
  • Letters To The Sphinx From Oscar Wilde and Reminiscences of the Author (1930)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Violet Wyndham (1963) The Sphinx and her Circle: A biographical sketch of Ada Leverson 1862-1933
  • Charles Burkhart (1973) Ada Leverson
  • Julie Speedie (1993) Wonderful Sphinx: The Biography of Ada Leverson

Controllo di autorità VIAF: 19921345 LCCN: n83008855