Adèle Haenel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adèle Haenel alla cerimonia dei Premi César 2014

Adèle Haenel (Parigi, 1 gennaio 1989) è un'attrice francese. Nel 2014 ha vinto il Premio César come migliore attrice non protagonista e l'anno successivo il Premio César per la migliore attrice per il film The Fighters - Addestramento di vita.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Adèle Haenel è figlia di una madre insegnante e un padre traduttore austriaco. È cresciuta a Montreuil-sous-Bois, dove ha preso lezioni di recitazione. All'età di tredici anni è stata protagonista di Devils (Les Diables), diretto da Christophe Ruggia, accanto a Vincent Rottiers.

Si è distinta per avere recitato nel ruolo di Floriane in Naissance des pieuvres del 2007 di Céline Sciamma, che le è valsa la candidatura al Premio César per la migliore promessa femminile del 2008. Ha poi continuato i suoi studi nelle Classes préparatoires économiques et commerciales (Prépa HEC).

Nel 2014 ha vinto il Premio César per la migliore attrice non protagonista per il film Suzanne. Durante la premiazione, sul palco ha dichiarato il suo amore per Céline Sciamma, regista francese per la quale ha recitato nel film Naissance des pieuvres e nel cortometraggio Pauline.[1][2] Presentato come coming out dai media francesi, l'attrice ha poi spiegato di aver compiuto un gesto spontaneo, personale e non politico, rifiutandosi nelle successive interviste di commentare la sua vita privata.

Nel 2015 ottiene una nomination al Prix Lumières nella categoria di Miglior attrice per le interpretazioni nei film The Fighters - Addestramento di vita e L'homme qu'on aimait trop; le altre candidate sono Juliette Binoche, Sandrine Kimberlain e Charlotte Gainsbourg. A gennaio viene annunciata la sua candidatura al Premio Romy Schneider, tra le cui vincitrici delle passate edizioni compaiono Juliette Binoche, Mélanie Laurent e Adèle Exarchopoulos.

In questo periodo dichiata in diverse interviste di considerarsi femminista e sostenitrice del pensiero di Virginie Despentes, della quale ha letto tutte le pubblicazioni.

Nel 2015 vince il Premio César per la migliore attrice per il film The Fighters - Addestramento di vita. A pochi giorni dalla premiazione, Haenel sulla scena teatrale per la trilogia scritta da Marius Von Mayenburg, Le Moche / Voir Clair / Perplexe.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema e TV[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Premio César
Anno Titolo Categoria Risultato
2008 Naissance des pieuvres Migliore attrice protagonista Candidatura
2012 L'Apollonide - Souvenirs de la maison close' Migliore attrice protagonista Candidatura
2014 Suzanne Migliore attrice non protagonista Vinto
2015 The Fighters - Addestramento di vita Migliore attrice protagonista Vinto

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filmato audio(FR) Cesar 2014 - Meilleure 2d rôle féminin - Adèle Haenel - Suzanne, Canal+, 28 febbraio 2014, a 00:06:06. URL consultato il 27 maggio 2014.
    «Et surtout, je voulais remercier...je voulais remercier Céline...parce que...parce que je l'aime, voilà.».
  2. ^ (FR) Adèle Haenel : un coming out sensible sous forme de déclaration d'amour in Premiere, 2 marzo 2014. URL consultato il 27 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Premio César per la migliore attrice Successore
Sandrine Kiberlain
per 9 mois ferme
2015
per The Fighters - Addestramento di vita
In carica
Predecessore Premio César per la migliore attrice non protagonista Successore
Valérie Benguigui
per Cena tra amici
2014
per Suzanne
Kristen Stewart
per Sils Maria
Controllo di autorità VIAF: 222124719 · LCCN: no2009122414