Actel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Actel
Logo
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Borse valori NASDAQ: ACTL
Fondazione 1985 a Mountain View, California Stati Uniti Stati Uniti
Sede principale Mountain View, California Stati Uniti Stati Uniti
Settore circuiti integrati
Prodotti FPGA, microprocessori embedded
Sito web www.actel.com

Actel Corporation è una società statunitense fondata nel 1985 a Mountain View, California che produce FPGA non volatili ed a basso consumo, nota per l'alta qualità e la resistenza dei suoi prodotti, alcuni basati su tecnologia "antifuse", che sono impiegati anche in campo militare ed aerospaziale[1].

Nel 2000 Actel ha acquisito il controllo di GateField che ha espanso l'offerta di FPGA basati su tecnologia"antifuse", con i nuovi prodotti Flash. Nel 2004 Actel ha annunciato di aver venduto la milionesima unità del suo FPGA flash ProASIC PLUS FPGA[2].

Nel 2005 Actel ha presentato la sua nuova tecnologia "Fusion", progettata per portare la vera programmabilità alle soluzioni analogico/digitali. Fusion è la prima tecnologia ad integrare le capacità analogico/digitali con una memoria Flash ed un package FPGA in un unico dispositivo[3].

Nel 2006 ha presentato l'IGLOO FPGA, basato sulla tecnologia Flash non volatile e sull'architettura ProASIC 3 FPGA[4].

Nel 2010 Actel ha presentato la linea SmartFusion, che riprende la precedente linea Fusion con l'aggiunta di un processore ARM[5].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Andrew Hamm, The sky's the limit for Actel chips in planned European satellites in San Josè Business Journal, 01/08/2003. URL consultato il 28/09/2010.
  2. ^ Actel Achieves Key Milestone with its Cost-Effective, Flash-Based FPGAs; Company Ships More Than 1 Million Units in Comunicato stampa Actel, Actel, 29/03/2004. URL consultato il 28/09/2010.
  3. ^ Actel Claims To Usher In Era Of "Programmable System Chip", EETimes, 18/07/2005. URL consultato il 28/09/2010.
  4. ^ Actel Brings Portable Market In from the Cold With Industry's Lowest Power FPGA Family in Comunicato stampa, 28/08/2006. URL consultato il 28/09/2010.
  5. ^ Actel rolls mixed-signal FPGA with hard ARM core, EETimes, 02/03/2010. URL consultato il 28/09/2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]