Acqua gassata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Acqua gassata, ottenuta tramite l'aggiunta di anidride carbonica.

L'acqua gassata è acqua potabile nella quale è stata immessa anidride carbonica. Costituisce la base di molte bibite analcoliche dette soft drink (mentre per i cocktail si preferisce la più forte acqua di Seltz).

Acqua minerale addizionata di anidride carbonica[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte delle acque gassate che si trovano in Italia è costituita da acqua minerale addizionata di anidride carbonica mediante un processo chiamato carbonazione (un caso particolare di carbonatazione). Praticamente tutte le marche più conosciute commercializzano l'acqua in due versioni: naturale e gassata.

Acqua minerale effervescente naturale[modifica | modifica wikitesto]

Esistono alcune acque nel quale l'effervescenza è naturale; per la legge italiana queste acque devono avere un tenore di anidride carbonica libera superiore a 250 mg/L e uguale a quello della sorgente. Si tratta in genere di acque molto ricche di minerali, per questo digestive ma poco diuretiche.[senza fonte]

Acqua di rubinetto effervescente[modifica | modifica wikitesto]

Esistono in commercio bustine contenenti bicarbonato di sodio e acidi che rendono l'acqua del rubinetto leggermente effervescente. È sempre più usato a casa il frigogasatore - l'erogatore di acqua frizzante direttamente dalla rete idrica.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina