Acipenser gueldenstaedtii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Storione del Danubio
Waxdick (Acipenser gueldenstaedtii ) - crop.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 CR it.svg
Critico[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Osteichthyes
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Chondrostei
Ordine Acipenseriformes
Famiglia Acipenseridae
Sottofamiglia Acipenserinae
Genere Acipenser
Specie A. gueldenstaedtii
Nomenclatura binomiale
Acipenser gueldenstaedtii
Brandt, 1833

Acipenser gueldenstaedtii, conosciuto comunemente come Storione del Danubio, è un pesce appartenente alla famiglia Acipenseridae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Noto per la sua grandissima importanza economica, ha il muso corto, piuttosto largo, e gli scudi laterali nettamente separati gli uni dagli altri, sì da rendere ben visibile la linea laterale. I rappresentanti più imponenti di questa specie raggiungono la lunghezza di circa 2,50 m e il peso di 140 kg, ma in genere vengono catturati esemplari lunghi 1,30-2 m e aventi un peso di 20-30 kg. Raggiunge la maturità sessuale molto lentamente e questa caratteristica lo rende molto vulnerabile alla pesca eccessiva.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

All'epoca degli amori (tra aprile e giugno) abbandona i mari in cui vive abitualmente (Mar Nero, Mar d'Azov e Caspio) e risale i fiumi che in essi sfociano, spingendosi fino ai loro maggiori affluenti o, nel Danubio, fino a Bratislava per accoppiarsi e deporre le uova.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Pourkazemi, M. & Smith, K. 2009, Acipenser gueldenstaedtii in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci