Aegukka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Achimun pinnara)
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'inno nazionale della Corea del Sud, vedi Aegukga.
Aiuto
Aegukka (info file)
Versione strumentale dell'inno.

Aegukka (Il canto patriottico, in Hangul 애국가, in Hanja 愛國歌), anche noto come Achimun pinnara (Ecco il sole del mattino) è l'inno nazionale della Corea del Nord. Il testo è stato scritto da Pak Seyŏng (1902-1989), mentre la musica è opera del compositore Kim Wŏn'gyun (1917-2002).

Origine dell'inno[modifica | modifica wikitesto]

Il Governo provvisorio della Repubblica di Corea in esilio a Shanghai dal 1919 al 1945 adottava come inno ufficiale il canto Aegukga. Alla fine della seconda guerra mondiale la Corea ottenne l'indipendenza dal Giappone e la Corea del Nord, separatasi da quella del Sud (che aveva mantenuto il testo dell'Aegukga, ma con una nuova melodia), scelse di adottare un inno completamente nuovo. Così nel 1947 fu composto l'Aegukka, che mantenne il titolo dell'inno del sud, ma traslitterato in maniera leggermente differente.

Caso insolito tra i canti patriottici nordcoreani, non contiene alcuna allusione né al Partito dei Lavoratori di Corea, né a Kim Il-sung, né a Kim Jong-il, ma bensì tesse le lodi della Corea del Nord nella sua interezza.

Testo[modifica | modifica wikitesto]

  Chosŏn'gŭl Chosŏn'gŭl e hancha Traslitterazione McCune-Reischauer Traduzione italiana
Verso 1 아침은 빛나라 이 강산
   은금에 자원도 가득한
삼천리 아름다운 내 조국
   반만년 오랜 력사에
찬란한 문화로 자라난
   슬기론 인민의 이 영광
몸과 맘 다 바쳐 이 조선
   길이 받드세
아침은 빛나라 이 江山
   銀金에 資源도 가득한
三千里 아름다운 내 祖國
   半萬年 오랜 歷史에
燦爛한 文化로 자라난
   슬기론 人民의 이 榮光
몸과 맘 다 바쳐 이 朝鮮
   길이 받드세
Ach'imŭn pinnara i kangsan
   Ŭn'gŭme chawŏndo kadŭkhan
Samch'ŏlli arŭmdaun nae choguk
   Panmannyŏn oraen ryŏksaë
Ch'allanhan munhwaro charanan
   Sŭlgiron inminŭi i yŏnggwang
Momgwa mam ta pach'yŏ i Chosŏn
   Kiri pattŭse
Ecco il sole del mattino che risplende sopra l'oro e l'argento di questa terra,
Tremila leghe piene di ricchezze naturali.
Mia bella patria.
La gloria di un popolo saggio
Ha creato una grande cultura
Con una storia lunga cinque millenni.
Doniamo devotamente il nostro corpo e il nostro spirito
Per supportare in eterno questa Corea.
Verso 2 백두산 기상을 다 안고
   근로의 정신은 깃들어
진리로 뭉쳐진 억센 뜻
   온 세계 앞서 나가리
솟는 힘 노도도 내밀어
   인민의 뜻으로 선 나라
한없이 부강하는 이 조선
   길이 빛내세
白頭山 氣像을 다 안고
   勤勞의 精神은 깃들어
眞理로 뭉쳐진 억센 뜻
   온 世界 앞서 나가리
솟는 힘 怒濤도 내밀어
   人民의 뜻으로 선 나라
限없이 富强하는 이 朝鮮
   길이 빛내세
Paektusan kisangŭl ta anko
   Kŭlloŭi chŏngsinŭn kittŭrŏ
Chilliro mungch'yŏjin ŏksen ttŭt
   On segye apsŏ nagari
Sonnŭn him nododo naemirŏ
   Inminŭi ttŭsŭro sŏn nara
Hanŏpsi puganghanŭn i Chosŏn
   Kiri pinnaese
Abbracciando l'atmosfera del Monte Baekdu,
Nido per lo spirito del lavoro,
La ferma volontà, vincolata alla verità,
Avanzerà in tutto il mondo.
Il paese costituito per volontà del popolo,
Affronta le onde impetuose con forza incrollabile.
Glorifichiamo in eterno questa Corea,
Illimitatamente ricca e forte.