Achille Richard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Achille Richard (Parigi, 27 aprile 17945 ottobre 1852) è stato un botanico francese.

Pagina tratta da Monographie des orchidées des îles de France et de Bourbon, 1828

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Achille Richard è figlio di un famosissimo botanico dell’epoca: Luois-Claude Marie Richard (1754-1821), e come il padre divenne ben presto uno tra i più accurati e preparati botanici; ancora studente, pare che sostituisse il padre alla cattedra di Botanica della Facoltà di Medicina. Scienziato scrupoloso e osservatore attento, scrisse numerosi libri, considerati ancora oggi dei capisaldi della Botanica e apprezzati per la loro chiarezza e accuratezza; uno dei primi fu Nouveaux élémens de botanique, appliquée à la médecine, à l'usage des élèves qui suivent les cours de la Faculté de médecine et du Jardin du Roi (1819) e fu stampato in ben 3 lingue e vanta sette edizioni. Nello stesso anno dell’uscita del suo primo testo consegue il dottorato con la tesi ‘Histoire naturelle et médicale des différentes espèces d'ipécacuanha du commerce’’. Durante gli anni’20 dirige la pubblicazione di 20 volumi del Dizionario di Medicina’’, è curatore dell’erbario di Benjamin Delessert. Nel 1834, anno in cui navigò sull'Astrolabio, entrò a far parte dell’Accademia Francese delle Scienze e dell’Accademia Nazionale Francese di Medicina, è esaminatore presso la Facoltà di Farmacia, e viene nominato Cavaliere della Legion d’Onore nel maggio del 1831 a soli 37 anni, e promosso ufficiale 17 anni dopo. Achille Richard si sposa il 15 aprile 1820 con Gabrielle Antoine Lucile Dorbe, figlia naturale del celebre chirurgo Antoine Dubois, e ha tre figli: Antonietta, Felix e Gustave. Richard è principalmente ricordato per il suo studio attento delle orchidee.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Nouveaux Elements de Botanique, Paris 1819,
  • Monographie du genre Hydrocotyle de la famille des ombellifères, 1820
  • Botanique médicale, 1822–1823
  • Dictionnaire de drogues simples et composées 1827–1829
  • Voyage de découvertes de l'Astrolabe 1834
  • Tentamen florae abyssinicae, 1847–1851
  • Mémoire sur la famille des rubiacées contenant la description générale de cette famille et les caractères des genres qui la composent, 1829
  • Monographie des orchidées des îles de France et de Bourbon, 1828
  • Histoire Physique, Politique et Naturelle de L'Ile de Cuba, 1845

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Benoît Dayrat, Les botanistes et la flore de France. Trois siècles de découvertes, Muséum national d'Histoire naturelle, 2003, 690 pagg.
  • Amédée Dechambre, Dictionnaire encyclopédique des sciences médicales, Parigi, G. Masson, 1877, volume V


A.Rich. è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Achille Richard.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.


Controllo di autorità VIAF: 68959730 LCCN: no98029045