Acetoina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Acetoina
3-Hydroxybutanone.svg
Nome IUPAC
3-idrossi-2-butanone
Nomi alternativi
acetilmetilcarbinolo
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C4H8O2
Massa molecolare (u) 88,11 g mol−1
Numero CAS [513-86-0]
PubChem 21105851
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 1.012 kg/m3; 1.012 g/cm3
Solubilità in acqua 88.11 g/mol
Temperatura di fusione 14,85 °C (288 K)
Temperatura di ebollizione 147,85 °C (421 K)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
Irritante
Frasi R 10​‐​36/38

L'acetoina (anche chiamato 3-idrossi-2-butanone o acetilmetilcarbinolo) è un composto organico prodotto naturalmente dai lieviti del genere saccharomyces durante la fermentazione alcolica[1][2] ed ha formula molecolare C4H8O2. Si tratta di un liquido incolore con un gradevole odore di burro o mandorle[3]. Viene principalmente utilizzato nel settore alimentare ed in profumeria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ acetoino - Sapere.it
  2. ^ Claude Flanzy, (2003), Enología: fundamentos científicos y tecnológicos, Madrid, Mundi-Prensa libros, 2ª Ed., págs. 288-290
  3. ^ Manuel María López Alejandre, (2007), Viticultura, enología y cata para aficionados, Mundi-Prensa Libros, Madrid, pág. 198

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia