Acetogenesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

L'acetogenesi è un processo biochimico attraverso il quale viene prodotto acido acetico per mezzo di batteri anaerobi che utilizzano una varietà di fonti di carbonio (per esempio l'anidride carbonica) ed energetiche (come l'idrogeno). Le differenti specie batteriche in grado di originare l'acetogenesi sono nel loro insieme definite acetogene.

La reazione chimica che porta alla formazione di acido acetico, a partire da anidride carbonica e idrogeno, è rappresentata dalla seguente equazione chimica[1]:

2 CO2 (aq) + 4 H2 (aq) ⇄ CH3COOH (aq) + 2 H2O

All'interno della digestione anaerobica l'acetogenesi rappresenta il terzo stadio, dopo l'idrolisi e l'acidogenesi, e in questa fase gli acidi grassi volatili precedentemente prodotti vengono convertiti in acido acetico, anidride carbonica e idrogeno. All'acetogenesi seguirà poi la metanogenesi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Termofili nell'oceano