Acerbis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Acerbis Italia S.p.a.
Logo
Stato Italia Italia
Fondazione 1973 a Albino (BG)
Sede principale Albino (BG)
Filiali Stati Uniti d'America
Settore Plastiche per motocicli
Prodotti
  • Plastiche
  • Fari
  • Grafiche
Sito web www.acerbis.it

Acerbis la cui sede centrale si trova ad Albino (provincia di Bergamo), è un'azienda produttrice di materiali plastici che ha allargato la propria produzione anche ad altri settori industriali quali l’abbigliamento e accessori.

L'azienda[modifica | modifica sorgente]

Acerbis è tra i primi operatori al mondo nella lavorazione e nello stampaggio di materie plastiche attiva nei settori dell’automotive, delle macchine movimento terra e agricole. Di recente ha allargato la sua attività al settore del design industriale e dell’arredamento.[1] Fondata nel 1973 da Franco Acerbis, inizia la propria attività producendo parafanghi per motocross, per poi allargare la sua produzione a tutti i componenti di termoplastica di componentistica da motocross. Ha due unità produttive, oltre a quella di Albino, una nella Repubblica Ceca e due unità distributive, negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'azienda viene fondata nel 1973 e l'anno successivo inizia la distribuzione in Italia di parafanghi in resina termoplastica di Preston Petty, la prima azienda americana a produrre questi accessori per moto da regolarità. Nel 1975 viene prodotto il primo accessorio in termoplastico a marchio Acerbis. Nel 1986 inizia la distribuzione dei prodotti a marchio Scott. Nel 1993 produce tutte le parti in plastica della Yamaha TT 600, la prima moto di grossa cilindrata la cui produzione è affidata dai costruttori nipponici interamente fuori dal Giappone.[2]

Nel 1995 inizia la produzione di abbigliamento tecnico e di accessori a marchio proprio. Nel 2002 inizia la produzione di serbatoi per olio idraulico e carburanti diesel (il primo fu per una linea di trattori) dando così vita alla linea di produzione automotive. Due anni più tardi inizia la produzione e la vendita di caschi. Dal 2005 la Acerbis si dedica allo studio e alla produzione di abbigliamento tecnico sportivo anche attraverso la collaborazione con l'U.C. AlbinoLeffe di cui Acerbis è fornitore tecnico. Nel 2008 viene brevettata la nuova tecnologia x-seat per selle da moto offroad e l'anno successivo Acerbis crea la prima linea di accessori per l'arredamento investendo in una nuova linea specializzata nella realizzazione conto terzi (ingegnerizzazione e produzione) di elementi d'arredo in materiale polimerico, tramite la tecnologia del rotostampaggio; tale tecnologia produttiva era già stata usata dall'azienda per il settore automotive (principalmente scocche interne e serbatoi). Tra i nomi più importanti con cui l'azienda collabora nel settore dell'arredamento si citano Fontana Arte e Moroso.[3][4][5] L'azienda quindi offre la sua consulenza e le sue tecnologia costruttive per realizzare, su progetto, elementi d'arredo conto terzi.

Sponsorizzazioni sportive[modifica | modifica sorgente]

La Acerbis si è inizialmente dedicata alle sponsorizzazioni motociclistiche organizzando dal 1986 al 1990, più un'edizione speciale nel 1996, l'Incas Rally in Perù ed il Nevada Rally negli Stati Uniti dal 1991 al 1994. Dal 2003 al 2008 ha fornito l'abbigliamento da competizione al pluricampione del mondo di motocross Stefan Everts[6] e sponsorizza diversi altri piloti che partecipano alle principali gare di cross, supercross, enduro, rally e freestyle.

La Acerbis fornisce attualmente l'abbigliamento sportivo a diverse squadre di calcio europee.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gloria Riva, Acerbis, da parafanghi e serbatoi alla poltrona di plastica per vip in la Repubblica, 9 settembre 2013. URL consultato il 21 luglio 2014.
  2. ^ Cosimo Mancini, Ora la moto gialla nasce in Lombardia in La Stampa, 7 marzo 1993. URL consultato il 23 luglio 2014.
  3. ^ produzione sul sito dell'azienda. URL consultato il 27 luglio 2014.
  4. ^ ingegnerizzazione sul sito dell'azienda. URL consultato il 27 luglio 2014.
  5. ^ prodotti conto terzi arredamento. URL consultato il 27 luglio 2014.
  6. ^ Everts vestirà Acerbis in Dueruote, 7 ottobre 2002. URL consultato il 21 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]