Acer saccharum nigrum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Acero nero
Acer nigrum - University of Kentucky Arboretum - DSC09326.JPG
Portamento
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Sapindales
Famiglia Aceraceae
Genere Acer
Specie A. saccharum
Sottospecie A. saccharum nigrum
Classificazione APG
Ordine Sapindales
Famiglia Sapindaceae
Nomenclatura trinomiale
Acer saccharum nigrum
(F. Michx.) Desmarais
Sinonimi

Acer nigrum
F. Michx.

Areale

Acer nigrum range map.png

L'acero nero (Acer saccharum nigrum (F. Michx.) Desmarais) è un albero appartenente alla famiglia delle Aceracee, strettamente correlato all'acero da zucchero (Acer saccharum), del quale è considerato una sottospecie.[1]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È distribuito in un areale simile, sebbene più ristretto, a quello di A. saccharum, che comprende aree nord-orientali degli Stati Uniti e dell'estremo sud del Canada, nella provincia dell'Ontario.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Semi e foglie di Acer nigrum.


Usi[modifica | modifica wikitesto]

Similmente all'acero da zucchero, dalla linfa dell'acero nero è possibile ricavare lo sciroppo d'acero.
Il suo legno è inoltre un apprezzato come materiale per la realizzazione di mobili e di strumenti musicali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Acer saccharum nigrum in The Plant List. URL consultato il 13 febbraio 2013.
  2. ^ http://esp.cr.usgs.gov/data/atlas/little/acernigr.pdf

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica