Ace of Base

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ace of Base
Gli Ace of Base a Vantaa in Finlandia nel 2008
Gli Ace of Base a Vantaa in Finlandia nel 2008
Paese d'origine Svezia Svezia
Genere Eurodance
Europop
Pop
Periodo di attività 1990 – in attività
Etichetta Universal
EMI
Sony Music
Playground
Album pubblicati 7
Studio 5
Live 0
Raccolte 2
Sito web

Gli Ace of Base sono un gruppo musicale svedese di musica europop e eurodance. La formazione originaria era formata da tre fratelli (Jonas, Malin e Jenny Berggren) ed un Dj (Ulf Ekberg). Attualmente Malin e Jenny non fanno più parte del gruppo, e sono state sostituite da Clara Hagman e Julia Williamson. Tra il 1993 e il 2002 il gruppo vendette oltre 21 milioni di copie dei loro album.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi[modifica | modifica wikitesto]

La loro musica è stata definita come "pop reggae" ed è spesso paragonata a quella degli ABBA e degli Aqua. Il singolo di debutto, Wheel of Fortune, risale al 1992 e ottiene un buon successo in Svezia, che si ripete con maggiore fortuna qualche mese dopo con l'uscita di All That She Wants. Dopo il successo di questi due pezzi in terra natale, gli Ace of Base decidono di lanciarsi a livello europeo con il secondo singolo che diventa una smash-hit ovunque, anche fuori dall'Europa, rimanendo per molte settimane in testa alla classifica americana "Billboard". Dopo questo successo, in alcuni paesi, tra cui l'Italia, viene pubblicato Wheel of Fortune, il loro primo singolo svedese; il singolo non ha lo stesso successo del precedente ma l'album Happy Nation è tra più venduti. Nell'autunno del 1993 il cd viene ristampato per il mercato americano con l'aggiunta di quattro nuove tracce dove spicca il singolo The Sign, che ottiene un ottimo riscontro ovunque; a questo seguono altri due brani della ristampa, la cover Don't Turn Around e Living in Danger, che viene anche remixato da grandi DJ di successo tra cui David Morales.

Dopo i primi successi[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1995 quello che era un raggae-dance-pop viene trasformato in un pop puro con l'album The Bridge; la band, pur mantenendo il suo stile in alcuni pezzi come Beautiful Life e Never Gonna Say I'm Sorry (secondo e terzo singolo estratti dall'album), si esprime in nuove sonorità col singolo di lancio del secondo album Lucky Love e alcune ballate come Experience Pearls e Ravine. L'album The Bridge si rivela un flop se paragonato al precedente, ma lo zoccolo duro dei fans lo ritiene uno dei migliori. A fine 1997 la band comincia a lavorare al terzo album con una svolta nel gruppo; la mora Jenny diventa voce principale, mentre la bionda Linn perde notevolmente importanza pur rimanendo nel progetto. Più tardi si scoprì che la causa era dovuta allo stato di depressione ed agli attacchi di panico di cui Linn soffrì in seguito ad un'aggressione a mano armata subita dalla madre nella propria residenza.[1]

Ritorno al successo[modifica | modifica wikitesto]

L'album Flowers esce nell'estate 1998 preceduto dal singolo di successo Life Is a Flower a cui segue Cruel Summer, cover di un brano delle Bananarama, proposto in diverse versioni che ne fanno un successo di quell'estate. Gli Ace Of Base con questi due singoli tornano a scalare le classifiche europee ma non quelle americane: ciò probabilmente a causa del fatto che in America è stata pubblicata un'altra versione di Life Is a Flower, intitolata Whenever You're Near Me, con un diverso arrangiamento ed un testo completamente stravolto poiché, secondo la band, il tema floreale non si confà alle tradizioni americane. In Inghilterra anche i singoli Always Have, Always Will e Everytime It Rains (dove torna come voce principale la bionda Linn) ottengono un ottimo riscontro, mentre Travel to Romantis passa quasi inosservato.

Nel nuovo millennio[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un Greatest Hits nel 1999, gli Ace of Base tornano nel 2002 col nuovo album Da Capo, che segna un ritorno allo stile e alle sonorità che li avevano caratterizzati al loro esordio. Malgrado ciò l'album viene pubblicato in pochi stati e risulta essere un insuccesso di vendite. Anche i singoli estratti, Beautiful Morning, The Juvenile e Unspeakable, passano quasi inosservati, tanto che in alcuni Paesi dove in passato il gruppo aveva ottenuto ottimi successi, come l'Italia, non vengono neanche pubblicati. Nel 2007, dopo quasi 5 anni di silenzio, gli Ace of Base tornano con una tournée dal vivo che tocca la Russia, l'Europa orientale e la Danimarca. Nel frattempo rimangono solo in tre, perché Linn decide di abbandonare definitivamente il progetto. Nel 2008 tornano con una nuova raccolta, Remix Album, contenente i remix delle loro hit ed i videoclip. Nel 2010 esce dal gruppo anche Jenny per dedicarsi alla carriera solista (nell'ottobre 2010 pubblica un album dal titolo My Story): nella nuova formazione entrano così a far parte Julia Williamson e Clara Hagman, quest'ultima concorrente del talent show Idol 2009, di cui Ulf era giudice. Nello stesso anno viene pubblicato il nuovo album di inediti intitolato The Golden Ratio.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1992 - Wheel of Fortune
  • 1992 - All That She Wants (UK #1, GER #1, ITA #1, USA #2)
  • 1993 - Wheel of Fortune (reissue) (UK #20, GER #4)
  • 1993 - Happy Nation (UK #40, GER #7)
  • 1993 - Waiting For Magic
  • 1993 - The Sign (UK #2, GER #1, ITA #4, USA #1)
  • 1994 - Don't Turn Around (UK #5, GER #6, USA #4)
  • 1994 - Living In Danger (UK #18, GER #23, USA #20)
  • 1995 - Lucky Love (UK #20, GER #13, USA #30)
  • 1995 - Beautiful Life (UK #15, GER #20, USA #15)
  • 1996 - Never Gonna Say I'm Sorry (GER #44)
  • 1998 - Life Is a Flower (UK #5, GER #20, ITA #5)
  • 1998 - Cruel Summer (UK #8, GER #28, USA #10)
  • 1998 - Whenever You're Near Me (USA #76)
  • 1998 - Travel to Romantis (GER #61)
  • 1998 - Always Have Always Will (UK #12, GER #47)
  • 1999 - Everytime It Rains (UK #22)
  • 1999 - C'est La Vie (Always 21) (GER #64)
  • 2000 - Hallo Hallo (GER #99)
  • 2002 - Beautiful Morning (GER #38)
  • 2002 - The Juvenile (GER #78)
  • 2003 - Unspeakable (GER #97)
  • 2009 - Wheel of Fortune 2009
  • 2009 - Cruel Summer 2009 (GER #69)
  • 2010 - All For You (GER #38)

Album[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ √ Svelato il triste mistero di Malin degli Ace Of Base - Rockol

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica