Accordo di Nkomati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Accordo di Nkomati è un patto di non aggressione stipulato il 16 marzo 1984 fra il governo del Mozambico e il governo del Sudafrica nella città sudafricana di Komatipoort. I firmatari furono l'allora presidente della Repubblica di Mozambico Samora Machel e l'allora capo del regime basato sull'apartheid in Sudafrica Pieter Willem Botha.

La motivazione principale di questo accordo fu la volontà di porre fine alla guerra civile di cui era preda in quegli anni il Mozambico; a tale scopo, i due presidenti concordarono di eliminare ogni tipo di appoggio alla Resistência Nacional Moçambicana (da parte del Sudafrica) e al African National Congress (da parte del Mozambico).

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerra