Accordo (linguistica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Per accordo (o concordanza) si intende in grammatica la corrispondenza delle caratteristiche morfologiche flessionali (maschile, femminile, singolare, plurale).

Se analizziamo due aggettivi come bella e bello, entrambi fanno parte della stessa categoria lessicale ma non di quella flessionale perché bello è maschile, bella è femminile. L'aggettivo italiano, a differenza di quello inglese o tedesco, va in ogni caso accordato al sostantivo cui si riferisce (questi cani sono belli). L'adattamento è unidirezionale, in quanto è l'aggettivo ad accordarsi al sostantivo e non viceversa.

Tipico di alcune lingue romanze è l'accordo del participio passato al soggetto nei tempi composti coniugati con il verbo essere: Maria è andata.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica