Accademia musicale Franz Liszt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Accademia Musicale Franz Liszt)
La facciata ristrutturata nel 2013 della Zeneakadémia, Budapest

Università di studi musicali Ferenc Liszt (in ungherese: "Liszt Ferenc" Zeneművészeti Egyetem), precedentemente e più comunemente conosciuta come Accademia musicale Ferenc Liszt (in ungherese: "Liszt Ferenc Zeneakadémia" o più semplicemente come "Zeneakadémia") è l'accademia musicale di Budapest e della sua sala da concerto.

L'Accademia fu fondata da Franz Liszt il 14 novembre 1875 ma prese il suo nome solo nel 1925.

Qui si trova la "collezione Liszt", con libri e manoscritti donati da Liszt quando era ancora in vita, e lo studio di registrazione AVISO, in collaborazione con i governi di Ungheria e Giappone.

Sedi[modifica | modifica sorgente]

L'Accademia fu battezzata come "Reale accademia ungherese di musica" poi divenne "Università della musica" nel periodo 1919-1925. Questa scuola venne trasferita in un edificio neo-rinacimentale a tre piani progettato da Adolf Láng e costruito nell'attuale via Andrássy fra il 1877 ed il 1879. Questo luogo è chiamato "Vecchia accademia musicale" ed è ricordato da una traga realizzata nel 1934 da Zoltán Farkas. Questo edificio fu riacquistato dall'Accademia nel 1980 ed adesso è ufficialmente conosciuto come "Centro di memoria e ricerca Ferenc Liszt".

Per sostituire la "Vecchia accademia musicale", nel 1907 venne eretto un edificio tra via Király e piazza Ferenc Liszt. Viene utilizzato come centro per l'educazione superiore, per insegnamento della musica e come sala da concerto. Lo stile costruttivo dell'edificio art nouveau lo rende uno dei più conosciuti a Budapest. Fu ideato da Flóris Korb e Kálmán Giergl e commissionato dal barone Gyula Wlassics, allora Ministro della Cultura.

La facciata è dominata da un statua di Liszt (scolpita da Alajos Stróbl). L'interno della costruzione è decorato con affreschi, ceramiche Zsolnay e molte statue (fra le quali anche una di Béla Bartók). Originariamente la costruzione aveva anche molte vetrate artistiche relaizzate da Miksa Róth, ma solo alcune sono rimaste. Il tutto in uno splendido e ricchissimo stile liberty, che rende l'edificio unico nel suo genere. L'ultima ristrutturazione completa dell'edificio sia interno che esterno fu eseguita nel 2013 dai maestri artigiani adeguati.

Altre strutture dell'Accademia sono il "Collegio per insegnanti di Budapest", con sede nella "Prima scuola di musica nazionale" in via Semmelweis, una scuola superiore (la Scuola secondaria di grammatica e tecnica musicale "Béla Bartók"), ed uno studentato.

Alunni ed insegnanti[modifica | modifica sorgente]

Tra i musicisti che hanno studianto o insegnato presso l'accademia spiccano i nomi di Béla Bartók, Zoltán Kodály, Ildikó Komlósi, Jenő Hubay, Ernõ Dohnányi, Leó Weiner, David Popper, Bence Szabolcsi, Sándor Végh, Imre Waldbauer, Ede Zathureczky. András Ligeti, Domonkos Héja, Dezső Ránki, Jenő Jandó, Zoltán Kocsis, Gergely Bogányi hanno anche registrato nello studio AVISO.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 139637171 LCCN: n86046859