Accademia Internazionale di Scienze Quantistiche Molecolari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Accademia Internazionale di Scienze Quantistiche Molecolari (acronimo inglese IAQMS) è una società scientifica internazionale che si occupa di coordinare e divulgare a livello accademico tutti gli sviluppi legati all'applicazione della teoria dei quanti nell'ambito della chimica e della chimica fisica. Fu fondata a Mentone nel 1967. I membri fondatori, spinti dall'ispirazione e dall'incoraggiamento di Louis de Broglie, furono Raymond Daudel, Per-Olov Löwdin, Robert G. Parr, John A. Pople e Bernard Pullman.

Originariamente l'accademia contava su 25 membri regolari sotto i 65 anni di età, successivamente si passò a un numero di 30 fino ad arrivare agli odierni 35 membri regolari. Il numero di membri oltre i 65 anni di età è invece illimitato. I membri vengono scelti "tra gli scienziati di tutte le nazionalità che si sono distinti per il valore del loro lavoro scientifico, il loro ruolo di pionieri o leader di una scuola nell'ampio campo di applicazione della meccanica quantistica allo studio di molecole e macromolecole".[1] Attualmente l'accademia consta in 90 membri. Lo IAMQS si occupa tra l'altro dell'organizzazione del Congresso Internazionale di chimica quantistica con cadenza triennale.

L'accademia conferisce anche un riconoscimento a giovani membri della comunità scientifica che si siano distinti per il loro particolare contributo dato nello specifico ambito.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Storia dello IAQMS

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]