Acaia (unità periferica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Acaia (prefettura))
Unità periferica dell'Acaia
unità periferica
Περιφερειακή ενότητα Αχαΐας
Localizzazione
Stato Grecia Grecia
Periferia Grecia Occidentale
Amministrazione
Capoluogo Patrasso
Data di istituzione 1º gennaio 2011
Territorio
Coordinate
del capoluogo
38°05′N 21°50′E / 38.083333°N 21.833333°E38.083333; 21.833333 (Unità periferica dell'Acaia)Coordinate: 38°05′N 21°50′E / 38.083333°N 21.833333°E38.083333; 21.833333 (Unità periferica dell'Acaia)
Superficie 3 272 km²
Abitanti 331 316 (2001)
Densità 101,26 ab./km²
Comuni 5
Altre informazioni
Cod. postale 25x xx, 26x xx
Prefisso 261x0, 269x0
Fuso orario UTC+2
ISO 3166-2 GR-13
Targa AX, AZ
Cartografia
Unità periferica dell'Acaia – Mappa
Sito istituzionale

L'unità periferica dell’Acaia (in greco Περιφερειακή ενότητα Αχαΐας) è una delle tre unità periferiche in cui è divisa la periferia della Grecia Occidentale. Il capoluogo è la città di Patrasso.

Confina ad est con la Corinzia, a sud con l'Arcadia e ad ovest con l'Elide. A nord è bagnata dalle acque del golfo di Corinto. Il suo capoluogo è Patrasso.

Nome[modifica | modifica wikitesto]

Questa regione greca del Peloponneso, era ritenuta nell’antichità il luogo d’origine degli Achei.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La regione ha fatto parte del Principato di Acaia dal periodo della fine della II Crociata fino all'occupazione della Grecia da parte dell'Impero Ottomano. In tempi antichi questa regione era abitata dal popolo Acheo, che fu tra i primi colonizzare stabilmente la Magna Grecia, con la fondazione Achea di Sibari.

Prefettura[modifica | modifica wikitesto]

L'Acaia era una prefettura della Grecia, abolita a partire dal 1º gennaio 2011 a seguito dell'entrata in vigore della riforma amministrativa detta piano Kallikratis[1]

La riforma amministrativa ha anche modificato la struttura dei comuni che ora si presenta come nella seguente tabella:

Nuovo comune Vecchio comune Sede
Aigialeia Aigeira Aigio
Aigio
Akrata
Diakopto
Erineos
Sympoliteia
Erymanthos Farres Chalandritsa
Kalentzi
Leontio
Tritaia
Kalavryta Kalavryta Kalavryta
Aroania
Lefkasio
Paion
Patrasso (Patra) Patrasso Patrasso
Vrachnaiika
Messatida
Paralia
Rio
Dytiki Achaia Dymi Kato Achaia
Larissos
Movri
Olenia

Precedente suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1997, con l'attuazione della riforma Kapodistrias[2], la prefettura di Acaia era suddivisa in 21 comuni e 2 comunità:

Comune YPES Sede (se diversa)
Aigeira 0701
Aigio 0702
Akrata 0703
Aroania 0704 Psofida
Diakopto 0706
Dymi 0707 Kato Achaïa
Erineos 0708 Kamares
Farres 0722 Chalandritsa
Kalavryta 0709
Larissos 0711 Lappa
Lefkasio 0713 Kleitoria
Messatida 0714 Ovrya
Movri 0715 Sageika
Olenia 0723 Lousika
Paion 0716 Dafni
Paralia 0717
Patrasso 0718
Rio 0719
Sympoliteia 0720 Rododafni
Tritaia 0721 Stavrodromi
Vrachnaiika 0705
Comunità Codice YPES Sede (se diversa)
Kalentzi 0710
Leontio 0712

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ piano Kallikratis. URL consultato il 1º marzo 2011.
  2. ^ riforma Kapodistrias. URL consultato il 19 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Grecia Portale Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Grecia