Abutilon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Abutilon
Sinochines1.jpg
Abutilon pictum
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Malvales
Famiglia Malvaceae
Genere Abutilon
Specie
  • vedi testo

Abutilon è un genere di piante dicotiledoni appartenente alla famiglia delle Malvaceae, al quale appartengono un centinaio di specie spontanee nelle regioni calde di entrambi gli emisferi.

Alcune specie spontanee nei paesi caldi e in particolare in Asia hanno anche un interesse agrario quali piante fornitrici di fibre tessili. Infatti con il nome di fibre di Abutilon sono noti alcuni prodotti simili alla juta ottenuti per macerazione della corteccia.

Pianta annuale con fusto alto da 30- 150 cm, le foglie possono essere lunghe fino a 15-20 cm. In Italia la possiamo trovare in: Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio, Campania e Sicilia. Questa pianta è considerata infestante delle culture a ciclo primaverile ed estivo e deve la sua espansione all'enorme quantità di semi prodotti. I suoi habitat sono i terreni umidi ed incolti, gli orti e i campi coltivati. Abutilon è una parola di origine araba che significa "Malva indiana". La specie Abutilon theophrasti Medicus ha proprietà emollienti, antinfiammatorie, diuretiche ed antisettiche. Le radici, le foglie ed il fusto vengono usate per l’alto contenuto di mucillagine, per lenire le mucose del sistema respiratorio ed urinario, produce effetti calmanti anche su ferite ed ulcere. I semi hanno potere lassativo.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono circa 200 specie nel genere Abutilon.[1][2]

Le specie comprendono:[3][4]

Ibridi[modifica | modifica wikitesto]

Inseriti qui precedentemente[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Abutilon. Flora of China.
  2. ^ (EN) Abutilon. The Jepson eFlora 2013.
  3. ^ (EN) Abutilon. Integrated Taxonomic Information System (ITIS).
  4. ^ (EN) GRIN Species Records of Abutilon in Germplasm Resources Information Network, United States Department of Agriculture. URL consultato il 5 dicembre 2010.
  5. ^ N. L. Britton, C. F. Millspaugh, Malvaceae in The Bahama Flora, 1920, p. 264.
  6. ^ Britton & Millspaugh, p. 266

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica