Abulafia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Abulafia è il nome di un'importante famiglia ebraica di origine sefardita[1].

Origini[modifica | modifica wikitesto]

Il nome originale è l'ebraico Abūlʿāfiya, a sua volta di origine araba, dal sostantivo abūlʿāfiya, da abū "padre di" e al-ʿāfiya "salute", quindi "padre della salute, speziale, farmacista"[1]. Si tratta quindi di un nome professionale come molti altri cognomi ebraici[1]. Le origini sono iberiche, collocabili tra Spagna e Portogallo. A seguito delle espulsioni, gli Abulafia si rifugiarono sulle coste del Mediterraneo centro-orientale e anche in Italia settentrionale[1].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli Abulafia italiani sono sorte le varianti, maggiormente adattate alla fonotassi italiana, Abolaffio, Abolaffi, Abulaffi, Abulaffia, Bolaffio, Bolaffi[1].

Personaggi di rilievo[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Emidio De Felice, Dizionario dei cognomi italiani, Milano, Mondadori, 1978.
storia di famiglia Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia di famiglia