Abu l-Khattar al-Husam ibn Dirar al-Kalbi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Abu l-Khattar al-Husam ibn Dirar al-Kalbi (... – Cadice, 745) fu valì (wālī) di al-Andalus dal 742 al 745.

Origine[modifica | modifica sorgente]

Emiro di origine yemenita o Kalbita, al seguito del valì di Ifriqiya.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Con la sua nomina, al posto del generale siriaco Thaʿlaba ibn Salāma al-ʿĀmilī, terminò la guerra civile che, negli ultimi anni, aveva opposto i siriaci e gli yemeniti ai Berberi.
Pacificò la penisola iberica e sistemò i siriaci lungo la costa meridionale, tra la Murcia e l'Algarve.

Ben presto però si rianimò il conflitto tra i siriaci e gli yemeniti, che portò ad una guerra che terminò con la battaglia di Guadalete, nel 745, dove Abu l-Khattar fu sconfitto dai siriaci che nominarono valì il loro generale Thuwāba ibn Salāma al-Judhʿāmī.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Rafael Altamira, Il califfato occidentale, in Storia del mondo medievale, vol. II, 1999, pp. 477–515.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Valì di al-Andalus Successore
Thaʿlaba ibn Salāma al-ʿĀmilī 742– 745 Thuwāba ibn Salāma al-Judhʿāmī