Abrasione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con il termine abrasione ci si può riferire ad un tipo di usura (detta usura abrasiva o da abrasione) oppure, in campo medico, ad una leggera escoriazione.

Questo termine deriva dal latino abradere, in particolare dal suo participio passato abrasus, che significa raschiare da.

Usura abrasiva[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Usura (metallurgia).

L'abrasione è un tipo di usura che si ottiene quando un oggetto solido viene investito da particelle dure provenienti da un corpo con una durezza uguale o superiore a quella dell'oggetto preso in considerazione. Questo tipo di usura si presenta anche dal contatto tra il solido ed agenti atmosferici quali il vento o il passaggio di acqua.

Il problema dell'abrasione è molto più diffuso di quanto si pensi, soprattutto nell'ambito delle macchine agricole che si occupano della movimentazione del terreno, ma anche in campo industriale. Con questo termine si definisce anche l'azione distruttiva del mare sulle coste.

L'abrasione in campo medico[modifica | modifica sorgente]

In campo medico l'abrasione è una leggera escoriazione della pelle o delle mucose o una lesione della parte più esterna della pelle, provocata da un trauma consequenziale ad un urto, o ad uno sfregamento con un oggetto in qualche modo contundente che colpisce di striscio la superficie interessata.[1] Nei casi più incisivi l'abrasione può sfociare in una contusione dei tessuti. L'abrasione può emettere una fuoriuscita di sostanza che costituisce una crosta giallastra o inscurita nel caso della espulsione di sangue dai vasi sanguigni.[1] Si parla, invece, di abrasione corneale quando ci si riferisce a danni superficiali della cornea, la 'calotta' trasparente che protegge l'occhio, posta in corrispondenza dell'iride. Questo tipo di escoriazione può causare sensazione di corpo estraneo, dolore, fotofobia, arrossamento oculare e lacrimazione. Inoltre, se è stata danneggiata (ad esempio in seguito a un graffio) la zona centrale in corrispondenza della pupilla ci sarà anche una riduzione della vista, generalmente temporanea, dato che se l'abrasione corneale viene curata correttamente si recuperano le capacità visive precedenti il danno.

A livello dermatologico, l'abrasione può anche essere prodotta volontariamente per eliminare cicatrici provocate dall'acne o da tatuaggi. In questo caso si parla di dermoabrasione. Un tipo di abrasione simile può essere utile per permettere la penetrazione nell'organismo di vaccini o allergeni. Tale procedura è detta scarificazione. Questo aspetto positivo, tuttavia, può presentare anche un rischio. Se non è disinfettata, infatti, l'abrasione può costituire una via di entrata per virus o batteri.

L'abrasione in campo geologico[modifica | modifica sorgente]

In campo geologico l'abrasione consiste nell'azione di disgregazione e frantumazione esercitata dal movimento dei ghiacciai, dai venti con il loro carico di particelle in sospensione e dall'azione delle onde marine con il loro flusso e riflusso continuo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b AA.VV., Salute: dizionario medico, in collaborazione con Fondazione Umberto Veronesi, RCS Quotidiani, 2005, pp. 25-26.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]