Abramo Massalongo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Abramo Bartolomeo Massalongo (Tregnago, 13 maggio 1824Verona, 25 maggio 1860) è stato un naturalista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Abramo Bartolomeo Massalongo, di Bortolo e Teresa Milani, si laureò in Legge ma la sua vera inclinazione fu quella degli studi scientifici ai quali volse ben presto i suoi interessi.

Sposatosi nel 1850 con Marietta Colognato ebbe tre figli: Caro Benigno (1852-1928), Orseolo (1854-1901) e Roberto (1856-1919).

Di salute malferma, coltivò la ricerca nel campo della botanica e della geologia che condusse sull’altipiano della Lessinia.

Amò circondarsi dell’amicizia di naturalisti e scienziati veronesi e dedicò la sua vita per ridare dignità agli studi scientifici in Italia; in questo fu fervente antiaustriaco e sostenitore dell'Unità d’Italia. Di animo generoso, mise spesso a disposizione della comunità, a titolo gratuito, il proprio sapere.

Autore di numerose pubblicazioni che gli valsero profonda stima nell’ambiente scientifico, fu il primo a studiare il patrimonio dei fossili di Bolca, in alta Val d'Illasi, avvalendosi della collaborazione del celebre fotografo tedesco Moritz Lotze.

Il suo immenso lascito (appunti, pubblicazioni, reperti e materiale vario) è custodito presso il Museo di Scienze Naturali di Verona.

Le condizioni del suo fisico, già gracile di natura, furono aggravate dall’intensa attività di studio e ricerca per le quali non si risparmiò. Ammalatosi di tubercolosi, morì a soli trentasei anni, il 25 maggio 1860.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • I Massalongo: una grande famiglia per la crescita culturale e civile di Verona. Atti del Convegno di studio, Verona 21 maggio 2004, Verona, Biblioteca civica-Museo di Storia naturale-Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere, 2008
  • Abramo Massalongo (1824-1860): scienziato e patriota per un’Italia unita. Atti del Convegno di studio, Tregnago 27 novembre 2010, Verona, Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere-Provincia di Verona-Comune di Tregnago, 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 792949 LCCN: nb2006020951 SBN: IT\ICCU\BVEV\011318

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie