Abraham Zevi Idelsohn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Abraham Zevi Idelsohn (Libau, 14 luglio 188214 agosto 1938) è stato un musicista ed etnologo lettone, di origine ebraica.

Ha studiato musica al Conservatorio di Königseberg, di Berlino e di Lipsia.

Una delle sue attività principali fu quella di approfondimento della musica ebraica moderna e antica.

Dal 1924 è stato insegnante all'Hebrew Union College di Cincinnati. In seguito si è trasferito a Johannesburg ed in Palestina.

Ha scritto varie pubblicazioni, tra le quali: Jewish Music (1929), Der judische Tempelgesang, Thesaurus of Hebrew Oriental Melodies (1914).[1]

È considerato l'autore di testi di canzoni folk ebraiche, quali la celeberrima Hava Nagila.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Dizionario di musica", di A.Della Corte e G.M.Gatti, Paravia, 1956,pag.301

Controllo di autorità VIAF: 49419432 LCCN: nr88001751