Abraham Govaerts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paesaggio boscoso

Abraham Govaerts o Goevaerts o Gouvaert (Anversa, 30 agosto 1589 (battezzato) – Anversa, 9 settembre 1626) è stato un pittore e disegnatore fiammingo specializzato in pittura paesaggistica.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

L'età dell'oro

Era figlio di Elisabeth Yselstein e Willem Govaerts, mercante di stoffe di seconda mano e di dipinti[1][2].

Operò principalmente ad Anversa tra il 1607 e il 1626[3]. Nel 1067 aderì alla locale Corporazione di San Luca[4] e nel 1623 ne divenne il decano[3]. Nel 1609 acquistò due case in St Jansstraat, presso l'abitazione dei suoi genitori[1]. Sposò Isabella Gielis[3] il 9 febbraio 1622[1] e da lei ebbe due figlie, Isabella e Suzanna[3].

Dipinse soprattutto paesaggi boscosi[3] minuziosamente accurati, sia reali che immaginari, e arricchiti da dettagli esotici[5], architetture e nature morte con fiori[3]. Il suo stile di rifà, soprattutto a partire dal 1620[5], a quello di Jan Brueghel il Vecchio[3], di cui fu un vero e proprio seguace, e di Gillis van Coninxloo[3]. Collaborò con altri pittori, come Ambrosius Francken I, Ambrosius Francken II, Frans Francken II, Hieronymus Francken II, Hans Jordaens III, Hendrick de Clerck e Jasper van der Lanen, che inserivano le figure nei suoi paesaggi[3], figure non solo tratte dalla vita quotidiana, ma anche dalla mitologia[5] e dalla religione[4]. Jasper van der Lanen, inoltre, terminò i dipinti rimasti incompiuti alla morte del Govaerts[4].

Furono suoi allievi Hans Groenrijs (1617), Andries van den Bogaerde (1619-1620)[1][2], Nicolaes Aertsens, Alexander Keirinckx[3], Gysbrecht van den Berch e Frans Snyders (1623-1624)[1][2][4].

Suoi dipinti si possono trovare nei musei d'Anversa, Bruxelles, L'Aia, Bordeaux e Douai[4].

Dipinti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 6005962 LCCN: nr2004019173