Abimelech (Isacco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Abimelech o Abimelek (dall'ebraico “mio padre è re”; ... – ...) fu re di Gerara, successore del re Abimelek.

Ospitò Isacco, il quale presentò a tutti come sua sorella la moglie Rebecca per paura di essere ucciso, perché di bel aspetto; il re, venuto a conoscenza della verità, rimproverò Isacco, ordinando che Rebecca venisse rispettata da tutti.

Probabilmente, per la somiglianza dei fatti con l'altro Abimelek, si tratta non solo dello stesso Abimelech, ma della stessa vicenda riferita ad Abramo e ad Isacco da tradizioni orali diverse e più tardi fissata dal redattore in due avvenimenti distinti.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Bibbia Portale Bibbia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bibbia