Abilene (Kansas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abilene
city
(EN) Abilene, Kansas
Vista di Abilene
Vista di Abilene
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Kansas.svg Kansas
Contea Dickinson
Amministrazione
Sindaco Diane Miller
Territorio
Coordinate 38°55′01″N 97°13′02″W / 38.916944°N 97.217222°W38.916944; -97.217222 (Abilene)Coordinate: 38°55′01″N 97°13′02″W / 38.916944°N 97.217222°W38.916944; -97.217222 (Abilene)
Altitudine 352 m s.l.m.
Superficie 10,7 km²
Abitanti 6 543 (2000)
Densità 611,5 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 67410
Prefisso 785
Fuso orario UTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Abilene
Abilene – Mappa
Sito istituzionale

Abilene è una città degli Stati Uniti d'America, capoluogo della contea di Dickinson, nello stato del Kansas.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città deve il suo nome alla regione omonima che esisteva circa duemila anni fa al confine tra la Palestina e la Siria, a nord-est della Galilea.

Fu famosa durante la seconda metà dell'Ottocento per essere una delle cosiddette "città del bestiame", con riferimento al commercio della carne. Abilene infatti divenne un importante nodo ferroviario dal quale si poteva raggiungere facilmente la costa est degli Stati Uniti. Nella città aveva termine la "pista Chisholm" che vi arrivava partendo dal Texas e che le mandrie del bestiame nato e cresciuto in quello stato (dove i treni non arrivavano) seguivano, indirizzate dai cow boy, per raggiungere la ferrovia ed essere caricate sui treni per i mercati di Chicago, New York e le altre grandi città della costa atlantica.

Secondo quanto tramandatoci da storie, più o meno vere, la cittadina fu teatro di sparatorie e vicende piuttosto colorite fino a diventare famosa come "la città più selvaggia degli Stati Uniti"[1]. Uno dei più noti sceriffi del luogo fu il celebre "Wild Bill" Hickok, detto "il principe dei pistoleri" che lavorò nella città come tutore della legge per poco tempo, a partire dal 1871[2].

La sua importanza, come nodo ferroviario e come "città del bestiame", diminuì con l'espandersi della rete di trasporti ferrati che raggiunse pian piano tutte le altre città vicine ai pascoli rendendo inutile il trasporto fino ad Abilene.

Il presidente americano Dwight D. Eisenhower vi abitò da bambino negli anni a cavallo tra il XIX e il XX secolo. La città gli ha dedicato un museo, il "Eisenhower Presidential Center".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pieroni P., Mandrie e Cow Boys, Firenze, Vallecchi, 1968.
  2. ^ Rosa J., I Pistoleri , Milano, Idealibri, 1993.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Wilson R., La Conquista del West: Armi e Avventure del West Americano, Roma, Gremese, 1987
  • Davis W., Gli Uomini della Frontiera , Milano, Idealibri, 1993

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


Bandiera del Kansas Kansas · USA Bandiera statunitense

Capitale: Topeka ·  Contee ·  Città principali:  Hutchinson · Kansas City · Lawrence · Manhattan · Olathe · Overland Park · Salina · Shawnee · Wichita · Lista comuni

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America