Abies fraseri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Abete di Fraser
Abies fraseri
Abies fraseri: ramo con strobilo.
Stato di conservazione
Status iucn2.3 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Pinophyta
Classe Pinopsida
Ordine Pinales
Famiglia Pinaceae
Genere Abies
Specie A. fraseri
Nomenclatura binomiale
Abies fraseri
(Pursh) Poir., 1817
Specie

L'abete di Fraser (Abiesfraseri Poir.) è un albero della famiglia delle Pinaceae che vegeta sugli Appalachi.[2]

Di scarso valore commerciale, è però indispensabile dal punto di vista idrografico crescendo sulle cime più alte.

Oltre che dalle difficili condizioni climatiche in cui vegeta, è minacciato soprattutto dall'insetto Adelges piceae, che dal 1957 al 1970 ha provocato la morte di quasi 2 milioni di esemplari.[2]

Nonostante l'altezza non eccessiva (10-15 m di norma e comunque non oltre i 25) rispetto ad altre specie, nella fascia orientale degli Stati Uniti è ampiamente utilizzato come albero di Natale per la fragranza, la forma e per la caratteristica dei suoi aghi di rimanere morbidi anche molto tempo dopo il taglio. Statisticamente risulta la specie preferita per l'albero di Natale della Casa Bianca (il cosiddetto Blue Room Christmas Tree). A tale scopo sono state create apposite piantagioni in Scozia, che lo distribuiscono in tutta la Gran Bretagna e in Irlanda.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Abies fraseri in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ a b c Janet Marinelli, Piante. La grande enciclopedia illustrata della flora di tutto il mondo, Milano, Mondadori Electa, 2005, cap. "Conifere", p. 133. ISBN 978-88-370-3579-2. (Ed. originale: Plant, Londra, Dorling Kindersley, 2004. ISBN 978-0-7513-4797-5.)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica