Abies bracteata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Abete dai coni bratteati
Abies bracteata - Lemaire.jpg
Abies bracteata.
Disegno di un ramo con aghi e pigna (cono).
Stato di conservazione
Status iucn2.3 CD it.svg
Basso rischio (cd)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Pinophyta
Classe Pinopsida
Ordine Pinales
Famiglia Pinaceae
Genere Abies
Specie A. bracteata
Nomenclatura binomiale
Abies bracteata
(D.Don) A.Poit.
Specie

L'abete dai coni bratteati (Abies bracteata (D.Don) A.Poit.) è un albero della famiglia delle Pinaceae che vegeta solo sui monti Santa Lucia in California, nella foresta di Los Padres, e per questo è talora chiamato abete di Santa Lucia.[2]

Questo sempreverde cresce in genere dai 12 ai 30 m d'altezza (in casi eccezionali arriva fino a 50 m), con un diametro di circa 1 m e chioma conica relativamente stretta. La corteccia, soprattutto nella pianta giovane, è liscia e di un colore bruno rossastro che tende a ingrigire con l'età e a dividersi in piccole placche. I tipici aghi delle conifere sono disposti sui rami in doppia fila o a spirale e sprigionano un odore pungente. La sua caratteristica distintiva è costituita dagli strobili, le pigne o coni ovoidali, che presentano lunghe brattee.

La specie è minacciata principalmente dagli incendi boschivi e dall'insetto Megastigmus spermotrophus che provoca la mortalità di tutti i semi prodotti.[2]

Negli ambienti a rischio di gelate tardive ha difficoltà di attecchimento, caratteristica che ne rende poco diffuso l'uso ornamentale nelle regioni dell'Europa settentrionale.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Abies bracteata in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  2. ^ a b c Janet Marinelli, Piante. La grande enciclopedia illustrata della flora di tutto il mondo, Milano, Mondadori Electa, 2005, cap. "Conifere", p. 133. ISBN 978-88-370-3579-2. (Ed. originale: Plant, Londra, Dorling Kindersley, 2004. ISBN 978-0-7513-4797-5.)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica