Abbazia di Kylemore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 53°33′42″N 9°53′17″W / 53.561667°N 9.888056°W53.561667; -9.888056

Abbazia di Kylemore
Foto tipica con vista sull'omonimo laghetto scattata dal parcheggio

L'Abbazia di Kylemore (in inglese Kylemore Abbey) è un particolare edificio situato nel cuore del Connemara, in Irlanda. Edificata in stile neogotico nel XIX secolo dal finanziere e parlamentare inglese Mitchell Henry, rappresentante a Londra della contea di Galway, l'imponente costruzione fu venduta successivamente ai lutti familiari che colpirono la famiglia Henry. In seguito passò in proprietà alle suore benedettine di Ypres, fuggite dal Belgio per la Prima guerra mondiale, che la trasformarono in un'abbazia.

L'odierna abbazia è conservata perfettamente ed è ancora adibita allo scopo, oltre che sfruttata per scopi turistici. Ospita un collegio femminile ed è aperta ai visitatori all'interno e negli immensi giardini, nonché per il ristorante tradizionale e il laboratorio artigiano della lavorazione della ceramica.

Ciò che attira i visitatori da tutto il mondo è la spettacolare cornice che circonda l'edificio, situato infatti in pieno Connemara sull'omonimo lago (Lough Kylemore) che riflette armoniosamente l'immagine biancastra dell'abbazia, e circondato dalle Twelve Bens.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]