Abate (cognome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Abate è un cognome di lingua italiana.

Varianti[modifica | modifica sorgente]

Abati, Abbate, Abbati, Abà, Abbà, Dell'Abate, Dell'Abbate, Degli Abati, Degli Abbati,Abbafati, L'Abate, Labate, L'Abbate, Labbate, Labà, Abba, Abbado, Abbadessa, Abbadia, Avati, Avato.[1][2]

Alterati e derivati[modifica | modifica sorgente]

Abatello (pronuncia abatèllo), Abatelli (pron. abatèlli), Abatino, Abatini.[1][2]

Composti[modifica | modifica sorgente]

  • Con Leo: Abbaleo (pron. abbalèo);[1]
  • con Angelo: Abatangelo (pron. abatàngelo) e Abbatangelo (pron. abbatàngelo);[1][2]
  • con Antuono: Abatantuono (pron. abatantuóno) e Abbatantuono (pron. abbatantuóno);[1][2]
  • con Gianni: Abategianni (pron. abategiànni), Abbategianni (pron. abbategiànni), Abatescianni (pron. abatesciànni), Abbatescianni (pron. abbatesciànni);[1][2]
  • con Lillo: Abatelillo e Abbatelillo;[1]
  • con Russo: Abaterusso e Abbaterusso;[1]
  • con Cola: Abaticola (pron. abaticòla) e Abbaticola (pron. abbaticòla).[1]

Corrispondenti in altre lingue[modifica | modifica sorgente]

Al cognome italiano Abate e suoi derivati corrispondono i cognomi inglesi Abbot e Abbott, i francesi Abadie, Abbadie e d'Abbadie, il tedesco Abt, lo spagnolo Abad.

Diffusione[modifica | modifica sorgente]

Cognome diffuso soprattutto nell'Italia Centrale e Meridionale nelle forme base e nei composti; nell'Italia Settentrionale nelle forme Abà, Abbà e Labà.[1]

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Deriva dal titolo religioso "abate" (abbate nelle varianti regionali del centro-sud).[1] nel latino ecclesiastico abbas, deriva dall'aramaico אבא (abba, cioè "padre").

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il cognome Abate e simili si è formato dal termine "abate" usato come soprannome, così come il femminile "abadessa", ma nell'Italia settentrionale, specialmente in Piemonte, la forma tronca abà aveva il significato più specifico di "capo della festa" cioè colui che aveva l'incarico di dirigere i balli durante le feste popolari; quest'ultima forma ha dato origine ai cognomi Abà, Abbà e Labà.[1]

Nelle zone di lingua grica il cognome Abatangelo può derivare direttamente dal greco Avatángelos[2].

Persone[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Abate (disambigua).

Araldica[modifica | modifica sorgente]

Alcuni cognomi di questo gruppo appartengono a famiglie nobili (nobili, conti, duchi e marchesi) e precisamente: Abate, Abati, Abbadessa, Abbate, Abbati, Abbati-Marescotti e Avati. Il motto degli Avati è Per aspera ad astra, cioè "attraverso le asperità alle stelle".[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l De Felice, p. 41.
  2. ^ a b c d e f g Francipane, p. 251.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Emidio De Felice. Dizionario dei cognomi italiani. Milano, Arnoldo Mondadori Editore, 1978.
  • Michele Francipane. Dizionario ragionato dei cognomi italiani. Milano, RCS Libri, 2005. ISBN 88-17-00764-1.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi