Abaúj-Torna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
comitato di Abaúj-Torna
ex comitato
(HU) Abaúj-Torna vármegye
Localizzazione
Stato Ungheria Ungheria
Amministrazione
Capoluogo Kassa
Data di soppressione 1920 (Trattato del Trianon)
Territorio
Coordinate
del capoluogo
48°43′16″N 21°15′27″E / 48.721111°N 21.2575°E48.721111; 21.2575 (comitato di Abaúj-Torna)Coordinate: 48°43′16″N 21°15′27″E / 48.721111°N 21.2575°E48.721111; 21.2575 (comitato di Abaúj-Torna)
Superficie 3 317 km²
Abitanti 202 300 (1910)
Densità 60,99 ab./km²
Distretti 7 (1869)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Cartografia

comitato di Abaúj-Torna – Localizzazione

comitato di Abaúj-Torna – Mappa

Il comitato di Abaúj-Torna (in ungherese Abaúj-Torna vármegye, in slovacco Abovsko-turnianska župa, in latino Comitatus Abaujvariensis et Tornensis) è stato un antico comitato del Regno d'Ungheria, oggi situato a cavallo tra l'Ungheria nordorientale e la Slovacchia orientale. Capoluogo del comitato era la città di Kassa, attualmente nota col nome slovacco di Košice. Nel primo censimento del regno svolto nel 1869 la popolazione del comitato di Abaúj era di 166.666 abitanti mentre quella del comitato di Torna di 23.176 abitanti[1]

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Il comitato di Abaúj-Torna confinava con gli altri comitati di Gömör-Kishont, Szepes, Sáros, Zemplén e Borsod.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il comitato di Abaúj-Torna deve la sua origine all'antica fusione dei due comitati Abaúj e Torna. Amministrativamente questi due antichi comitati vennero spesso uniti nella storia e per l'ultima volta dal 1882 alla fine della Prima guerra mondiale.

In seguito al Trattato del Trianon (1920) la parte settentrionale del comitato (incluso il capoluogo) venne assegnata alla neonata Cecoslovacchia; la parte meridionale rimase invece sotto sovranità ungherese, formando un comitato con nome invariato ma con capoluogo Szikszó.

Nell'ottobre 1938 gran parte della porzione cecoslovacca dell'antico comitato venne occupata dall'Ungheria a seguito del Primo Arbitrato di Vienna e la città di Košice ne ridivenne il capoluogo. Alla fine della seconda guerra mondiale vennero ripristinati i confini prebellici e la parte ungherese del comitato venne fusa col comitato di Borsod e con una parte del comitato di Zemplén a creare l'attuale provincia di Borsod-Abaúj-Zemplén.

La parte settentrionale del comitato che si trova in Slovacchia fa oggi parte della regione di Košice.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

Comitato di Abaúj[modifica | modifica sorgente]

Nel 1869 il comitato di Abaúj era siddiviso in 1 comitato urbano (törvényhatósági jogú város), il capoluogo Kassa con 21.742 abitanti, e i seguenti 5 distretti (járás)[1]

Distretto Popolazione Capoluogo
Csereháti 27.737 Szepsi
Füzéri 27.747 Hernádzsadány
Gönci 37.169 Abaújszántó
Kassai 26.506 Kassa
Szikszói 25.683 Szikszó

Comitato di Torna[modifica | modifica sorgente]

Nel 1869 il comitato di torna era suddiviso nei seguenti 2 distretti[1]

Distretto Popolazione Capoluogo
Felsõ 12.578 Torna
Alsó 10.598 Szilas

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c censimento del regno di Ungheria del 1869. URL consultato il 18 aprile 2012.
Ungheria Portale Ungheria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ungheria