Aaron Williams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aaron Williams
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 206 cm
Peso 100 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala grande / centro
Ritirato 2008
Carriera
Giovanili

1989-1993
Rolling Meadows High School
Xavier Musketeers Xavier Musketeers
Squadre di club
1993 Aresium Aresium 6
1993 Utah Jazz Utah Jazz 6
1993-1994 Gr. Rapids Hoops Gr. Rapids Hoops 43
1994-1995 Milwaukee Bucks Milwaukee Bucks 15
1995-1996 Spalato Spalato
1996 Connecticut Pride Connecticut Pride
1996-1997 Denver Nuggets Denver Nuggets 1
1997 Connecticut Pride Connecticut Pride
1997 Vancouver Grizzlies Vancouver Grizzlies 32
1997-1999 Seattle S.Sonics Seattle S.Sonics 105
1999-2000 Wash. Wizards Wash. Wizards 81
2000-2004 New Jersey Nets N.J. Nets 336
2004-2006 Toronto Raptors Toronto Raptors 36
2006 N. Orleans Hornets N.O. Hornets 34
2006-2008 L. Angeles Clippers L.A. Clippers 68
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Aaron Williams (Evanston, 2 ottobre 1971) è un ex cestista statunitense, professionista nella NBA, in Italia e in Croazia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato a livello universitario con la Xavier University non viene scelto da nessuna franchigia NBA. Quindi accetta di giocare in Italia nel campionato 1993-1994 con la Teorematour Milano. Dopo poche partite in Italia, torna negli USA e inizia la sua carriera NBA che lo porta a giocare per numerose squadre: Utah Jazz, Milwaukee Bucks, Denver Nuggets, Vancouver Grizzlies (ora Memphis Grizzlies), Seattle Supersonics, Washington Wizards, New Jersey Nets, Toronto Raptors, New Orleans Hornets e Los Angeles Clippers.

Nella stagione 2000-01 ha la sua migliore stagione giocando tutte le 82 partite raggiungendo 10,1 punti e 7,2 rimbalzi di media ad incontro. In quella stessa stagione risulta essere il leader assoluto NBA per falli commessi: 319 (media 3,89 ad incontro).

Con i New Jersey Nets disputa due Finali NBA nelle stagioni 2001-2002 e nella 2002-2003, entrambe perdute.

Il 17 dicembre 2004 passa ai Toronto Raptors nell'ambito dell'affare che porta in maglia Nets Vince Carter.

Il 31 luglio 2006 firma un contratto con i Los Angeles Clippers. Il 28 marzo 2008, dopo essere stato poco utilizzato nelle ultime due stagioni, viene tagliato dai Clippers.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]