Aaron Taylor-Johnson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Aaron Johnson (attore))
Aaron Taylor-Johnson nel luglio 2014

Aaron Taylor-Johnson, nato Aaron Perry Johnson (High Wycombe, 13 giugno 1990), è un attore britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a recitare all'età di sei anni, è apparso in film come 2 cavalieri a Londra, The Illusionist - L'illusionista e La mia vita è un disastro. Ottiene la fama internazionale grazie a film come Nowhere Boy e Kick-Ass. Inizialmente accreditato semplicemente come Aaron Johnson, dal 2012 con il film Anna Karenina assume il nome Aaron Taylor-Johnson, prendendo il cognome della moglie Sam Taylor-Wood.[1]

Ha frequentato la Jackie Palmer Stage School dal 1996 al 2008, dove ha avuto una formazione in recitazione, canto e ballo. Dopo una breve apparizione televisiva, debutta nel 2002 nel film Tom & Thomas - Un solo destino, dove in un piccolo ruolo recita anche la sorella maggiore Gemma. Successivamente recita nel film per la televisione San Giovanni - L'apocalisse e nel film 2 cavalieri a Londra.

Negli anni seguenti si divide tra lavori televisivi e cinematografici, è protagonista del film Il re dei ladri e partecipa al film The Illusionist - L'illusionista, dove interpreta il ruolo di Eisenheim adolescente, interpretato da Edward Norton in età adulta. Nel 2007 ottiene la parte da protagonista, al fianco di Nicolas Cage, in Kick-Ass, basato sull'omonimo fumetto scritto da Mark Millar. Nel 2008 partecipa alla commedia La mia vita è un disastro, mentre nel 2009 ottiene un'importante occasione di visibilità, ottenendo la parte di John Lennon nel film Nowhere Boy, diretto da Sam Taylor-Wood, dedicato all'infanzia e all'adolescenza dello scomparso cantante inglese.

Nel dicembre 2010 si aggiunge al cast di Albert Nobbs come rimpiazzo di Orlando Bloom, che aveva abbandonato la produzione per via della gravidanza della moglie Miranda Kerr, modella di Victoria's Secret.

Nel 2011 è il protagonista del videoclip di Überlin, primo singolo estratto dall'album Collapse into Now dei R.E.M..

Nel 2012 esce Le belve in cui recita come co-protagonista insieme a Blake Lively e Taylor Kitsch. Sempre nel 2012 è protagonista con Keira Knightley e Jude Law nel film Anna Karenina di Joe Wright.

Nel 2013 torna nelle vesti di Dave Lizewski/Kick-Ass, nel sequel Kick-Ass 2. Nel 2014 compare nella scena dopo i titoli di coda del film Captain America: The Winter Soldier nel ruolo di Quicksilver, che riprenderà poi nel 2015 nel film Avengers: Age of Ultron.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 ottobre 2009, a 19 anni, annuncia il suo fidanzamento con l'allora quarantaduenne artista e regista Sam Taylor-Wood[2]. Della loro differenza di età, di ben 23 anni, Johnson ha detto: «Io sono una anima vecchia, lei è un'anima giovane. Noi non vediamo la differenza di età, vediamo solo l'un l'altra." Pochi mesi più tardi i due annunciano di aspettare il primo figlio e il 7 luglio 2010 nasce Wylda Rae. Il 18 gennaio 2012 nasce la seconda bambina, Romy Hero. Il 21 giugno 2012 i due si sposano. La Taylor-Wood ha già due figlie, Angelica e Jessie, nate dal precedente matrimonio.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Aaron Taylor-Johnson al San Diego Comic-Con International 2013
Aaron Taylor-Johnson con la moglie Sam Taylor-Wood nel 2010.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Aaron Johnson, Sam Taylor-Wood Marry, vulture.com. URL consultato il 1º gennaio 2013.
  2. ^ (EN) Aaron Johnson and Sam Taylor-Wood are Engaged!, popsugar.co.uk. URL consultato l'8-11-2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 126269841 LCCN: no2010120523

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema