A muso duro (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A muso duro
Titolo originale Mr. Majestyk
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1974
Durata 100 min.
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.33 : 1
Genere azione, drammatico
Regia Richard Fleischer
Soggetto Elmore Leonard
Sceneggiatura Elmore Leonard, Richard Fleischer
Produttore Walter Mirisch, Richard Fleischer
Produttore esecutivo Ralph E. Winter, Jim Henderling
Casa di produzione The Mirisch Corporation
Distribuzione (Italia) Metro Goldwin Meyer
Fotografia Richard H. Kline
Montaggio Richard Portman
Effetti speciali Robert N. Dawson
Musiche Charles Bernstein
Costumi James I. Linn, Paula L. Kaatz
Trucco Mario Van Lier
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

A muso duro (Mr. Majestyk) è un film del 1974 diretto da Richard Fleischer, con Charles Bronson, Al Lettieri e Linda Cristal.

È basato su un soggetto scritto ed ideato da Elmore Leonard, celebre scrittore e sceneggiatore statunitense.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Vince Majesyk, ex veterano reduce della guerra in Vietnam e pluridecorato, si è ritirato in una piccola fattoria in Colorado a coltivare cocomeri. Un piccolo teppista, Bobby Kopas, tenta di costringere Majestyk ad assumere braccianti ubriachi non-qualificati per raccogliere le sue angurie. Dopo essere stato minacciato con il fucile da questi, Majestyk lo disarma, lo picchia e lo caccia via, dopodiché assume come lavoratori immigrati messicani, tra cui la giovane messicana Nancy Chavez, con la quale Majestyk inizia una relazione. Kopas lo denuncia per aggressione e lo fa arrestare.

In carcere Majestyk incontra Frank Renda, un noto killer mafioso. Nel corso di un trasferimento in autobus verso un carcere di sicurezza superiore gli uomini di Renda assalgono l'autobus e innescano una sparatoria con la polizia. Nel tentativo di fuga, Majestyk riparte in autobus con Renda ancora in manette, con l'intenzione di riconsegnarlo alla stazione di polizia dopo aver stretto un accordo con il tenente per telefono. Renda gli offre una fortuna per la sua libertà, ma Majestyk vuole solo tornare a coltivare i suoi cocomeri, dato che è la stagione propizia e non può perdere altri giorni preziosi. Con l'aiuto della sua fidanzata Wiley, Renda sfugge però a Majestyk. S'incontra con il suo avvocato e il suo braccio destro Lundy e con questo organizza la sua vendetta nei confronti di Majestyk, che vuole uccidere personalmente. Majestyk è però sorvegliato dalla polizia e la cosa risulta complicata.

Piuttosto che avere paura e temere per la sua vita, Majestyk ribalta la situazione. Con l'aiuto di Nancy, si fa inseguire in auto dagli uomini di Renda, quindi tampona una delle loro auto e ammazza tre dei suoi facendoli precipitare in un burrone. Dopodiché attira in trappola in una casa tra i boschi Renda, Lundy, Bobby e Wiley. Dopo aver lasciato fuggire Wiley e Bobby, ammazza Lundy e Frank Renda e si consegna alla polizia, giunta sul posto poco dopo.

Critica[modifica | modifica sorgente]

Secondo il Morandini il film è "riservato ai fans di Bronson" e soffre di una "sceneggiatura greve" e di una "regia pachidermica".[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scheda di A muso duro su MYmovies

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema