A mia madre piacciono le donne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A mia madre piacciono le donne
Amiamadrepiaccionoledonne.png
Leonor Watling, María Pujalte e Silvia Abascal in una scena del film
Titolo originale A mi madre le gustan las mujeres
Paese di produzione Spagna
Anno 2001
Durata 96 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Inés París, Daniela Fejerman
Sceneggiatura Inés París, Daniela Fejerman
Produttore Beatriz de la Gándara
Casa di produzione Fernando Colomo Producciones Cinematográficas, Ensueño Films
Distribuzione (Italia) Eagle Pictures
Fotografia David Omedes
Montaggio Fidel Collados
Musiche Juan Bardem
Tema musicale A mi madre le gustan las mujeres di Andy Chango
Scenografia Soledad Seseña
Costumi Vicente Ruiz
Trucco Mariló Osuna
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

A mia madre piacciono le donne è un film del 2001 scritto e diretto da Inés París e Daniela Fejerman. La trama si concentra sulla vita e sul nuovo amore di Sofia, madre di tre figlie.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Elvira, Sol e Gimena sono tre sorelle molto diverse tra loro. Si presentano al compleanno della madre Sofia entusiaste di conoscere il suo nuovo amore. La madre le avverte che la persona con cui sta è più giovane di lei, è nata nella Repubblica Ceca ed è a sua volta pianista e, per finire... che è una donna. La scoperta dell'omosessualità della madre sembra sconvolgere la vita delle figlie, e ognuna reagisce in maniera differente: Elvira trova particolarmente difficile accettare la notizia, mentre Sol, la più giovane delle tre, dedica alla madre una canzone rock (A mi madre le gustan las mujeres).

Le ragazze si coalizzano per scacciare dalle loro vite la nuova intrusa, ma il complotto va male e finirà in un modo che non potevano assolutamente prevedere.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]