A Natale tutto è possibile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A Natale tutto è possibile
Titolo originale A Season for Miracles
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1999
Formato film TV
Genere commedia, romantico
Durata 90 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Regia Michael Pressman
Soggetto Marilyn Pappano
Sceneggiatura Maria Nation
Interpreti e personaggi
Fotografia Shelly Johnson
Montaggio Harvey Rosenstock
Musiche Craig Safan
Produttore Timothy M. Bourne, Brent Shields, Richard Welsh
Casa di produzione Hallmark Hall of Fame
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Data 12 dicembre 1999
Rete televisiva CBS

A Natale tutto è possibile (A Season for Miracles) è un film per la TV del 1999 diretto da Michael Pressman

Trama[modifica | modifica sorgente]

Emilie è una ragazza che si occupa dei due nipoti, figli di sua sorella Berry che si trova in carcere con l'accusa di detenzione di droga. Vuole evitare che Ruth Doyle, assistente sociale, li dia in affidamento.

Alla fine Emilie decide di scappare con i bambini sulla sua vecchia auto, pur non avendo idea di cosa fare di preciso. I tre arrivano nella sonnecchiosa cittadina di Bethlehem, dove trascorrono la notte al riparo dalla rigida temperatura invernale in una casa abbandonata, in cui passeranno il Natale. L'agente di polizia Nathan Blair, credendo Emilie la proprietaria della casa, le presta aiuto. Tra i due nasce una simpatia destinata a trasformarsi in altro, non fosse che la verità emerge. Ma il lieto fine è garantito.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) A Natale tutto è possibile in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione